Vai al contenuto

Il decreto di Dio sulla fine che fa chi non crede in Gesù Cristo

14 febbraio 2019

Il decreto di Dio sulla fine che fa chi non crede in Gesù Cristo

credere-giudizio

«Chi crede in lui non è giudicato; chi non crede è già giudicato, perché non ha creduto nel nome dell’unigenito Figliuol di Dio.» (Giovanni 3:18)

La Parola di Dio in numerosi passi, tra i quali vi è quello citato sopra, dichiara senza alcun dubbio che coloro che credono nel nome del Signore Gesù Cristo, che è il Figliolo di Dio, saranno salvati, al contrario di coloro che non ci credono, i quali per la loro incredulità saranno gettati all’inferno.

Voglio che il lettore consideri dal passo citato sopra la condizione stabilita da Dio per il giudizio di condanna, che consiste nel NON CREDERE nel nome di Gesù Cristo, al verificarsi della quale si viene giudicati e condannati all’inferno.

In pratica, ciò significa che se muore un incredulo, la sua anima andrà a finire all’inferno, perché così è scritto, e lo possiamo affermare con certezza basandoci sull’infallibile Parola di Dio.

Ai tempi d’oggi, a contrapporsi a quel decreto di Dio già pronunciato nella Parola, ci sono i cosiddetti BUONISTI ESTREMI, che per forza di cose vogliono che il dubbio rimanga su tutto, anche quando muore qualcuno, ti dicono che tu non puoi sapere se è stato salvato o se è andato all’inferno. Ma costoro non considerano ciò che dice la Scrittura, e possiamo dire, noi che temiamo Iddio e crediamo a ciò che è scritto nella Parola di Dio, che se la persona che è deceduta era incredula al momento della morte, certamente la sua anima è andata a finire all’inferno.

Pertanto, fratelli nel Signore, per amore di verità e della Parola di Dio, sappiate che anche su questo argomento i santi hanno il dovere di parlare secondo la volontà di Dio, senza curarsi dell’opinione, dei commenti e degli insulti di quei buonisti estremi che non parlano secondo la volontà di Dio. Non dobbiamo temere di farci nemici questi buonisti insensati che non temono Iddio. I santi devono rimanere fermi nella verità di Dio, senza farsi influenzare dalle opinioni di questo mondo di tenebre.

Guardate che nessuno vi seduca con vani ragionamenti.

Giuseppe Piredda

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: