Vai al contenuto

Passare attraverso l’afflizione è molto importante

4 aprile 2019

Passare attraverso l’afflizione è molto importante

forno

Nel libro dei salmi stanno scritte queste parole:

«Prima che io fossi afflitto, andavo errando; ma ora osservo la tua parola.» (Salmi 119:67)

Il salmista, prima di essere afflitto andava errando, cioè non sapeva dove andava, oppure non si era neppure posto il problema di considerare le vie di Dio.

Poi, giuntagli addosso l’AFFLIZIONE, da allora ha iniziato a considerare le vie di Dio ed ha imparato ad osservare la Parola di Dio.

Come per il salmista, così molti altri uomini hanno bisogno che l’AFFLIZIONE, il dolore e la prova li opprima nell’anima e nel corpo, per essere stimolati a gridare a Dio con tutto il cuore; dopo che gli afflitti hanno imparato a meditare la Parola di Dio e a considerare la Sua Volontà, il Signore Iddio li libera dall’afflizione.

Cari nel Signore, con questa mia breve meditazione voglio ricordarvi, come anche ha fatto l’apostolo Paolo nei confronti di Timoteo nel passo che cito di seguito, che anche voi come lui dovrete armarvi del pensiero che dovrete soffrire nel cammino su questa terra, per imparare le lezioni che il Signore vorrà impartirvi e per stare attaccati a Lui e confidare completamente in Dio per tutte le cose. Ecco l’esortazione che fece Paolo a Timoteo:

«Ma tu sii vigilante in ogni cosa, soffri afflizioni, fa’ l’opera d’evangelista, compi tutti i doveri del tuo ministerio.» (2 Timoteo 4:5)

L’apostolo Paolo sapeva bene che le afflizioni sopraggiungono anche su tutti i credenti, e questo avviene per il loro bene, perché Dio li ama e li ammaestra in ogni cosa.

Quindi, fratelli nel Signore, non lamentatevi delle vostre AFFLIZIONI, piuttosto dovete considerare che le afflizioni vi fortificano e vi tengono stretti a Dio.

Ringraziamo dunque Iddio per il suo amore verso di noi, anche quando soffriamo e non manchiamo mai di chiederGli in preghiera che Egli sia misericordioso e che ci conceda di essere fortificati nell’afflizione e ci aiuti a sopportarla.

Il credente deve necessariamente passare dei momenti di sofferenza e afflizione, perché è lì che viene fortificato maggiormente per il regno dei cieli. Ringraziato sia Iddio per ogni cosa che ci ha donato, compreso le afflizioni che sono dure da sopportare, ma alla fine portano un gran frutto nei credenti.

Fratelli e sorelle nel Signore, badate dunque che nessuno vi seduca con vani ragionamenti.

Giuseppe Piredda

 

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...