Vai al contenuto

Guardatevi dagli scoraggiatori presenti in mezzo alle chiese

15 aprile 2019

Guardatevi dagli scoraggiatori presenti in mezzo alle chiese

sarete-odiati

Un credente, una volta che si è convertito, sente la necessità di crescere nella conoscenza delle verità che sono scritte nella Bibbia e nella preghiera; ma spesso avviene che il pastore e gli altri membri più anziani della comunità che frequenta lo SCORAGGIANO dallo studiare, dicendogli queste e altre parole: ‘la conoscenza gonfia’, col lo scopo di spegnere in lui lo zelo e la voglia di crescere nella conoscenza delle sacre Scritture.

Inoltre, i fratelli giovani vengono anche scoraggiati dal digiunare, con vane parole e discorsi contrari a quanto insegna la Parola di Dio a tal riguardo.

A questi giovani e zelanti fratelli Gesù rivolge, tra tante altre, anche queste parole:

«E sarete odiati da tutti a cagion del mio nome; ma chi avrà perseverato sino alla fine sarà salvato.» (Matteo 10:22)

Cari giovani fratelli nel Signore, vi esorto a studiare il più possibile la Parola di Dio, perché essa ci è stata data affinché fosse studiata da ogni singolo figlio di Dio e non solo da una cerchia ristretta di persone. Insieme allo studio, inoltre, dedicatevi alla preghiera in ginocchio, sena trascurare neppure il digiuno, senza stancarvi e senza dare retta alle parole di coloro che vogliono scoraggiarvi dal crescere spiritualmente, perché, così facendo, voi sarete fortificati da Dio e, la cosa più importante, voi persevererete nella fede sino alla fine e vi saranno aperte le porte per entrare nel Regno celeste.

Agli SCORAGGIATORI SERIALI che sono in mezzo alle comunità, rivolgo queste parole: “ravvedetevi e ricordatevi che nel regno dei cieli entreranno solo quelli che avranno perseverato nella fede, nella santificazione e nelle buone opere sino alla fine”. Non illudetevi, perché non è possibile che Iddio abbia mentito e se ci ha detto tali cose attraverso la Sua Parola, sappiamo per certo che a suo tempo Egli le farà. Dunque, smettetela immediatamente di parlare in modo vano e contrario alla volontà di Dio, non parlate e non agite in modo da scoraggiare coloro che, al contrario vostro, vogliono correre in modo da ottenere il premio e in modo degno dell’Evangelo.

Cari fratelli e sorelle nel Signore, mi rivolgo a voi che sentite nel vostro cuore che nella vostra comunità non state bene spiritualmente; dovete sapere questo, che qualora voi preghiate nella vostra casa e Iddio vi benedica e vi faccia sentire la sua presenza, mentre al contrario in comunità non sentite la presenza di Dio, allora significa che il problema non è dentro di voi, ma è dentro la comunità, perché se Dio non vi gradiva, Egli lo avrebbe dimostrato anche con la preghiera che voi fatte a casa vostra, non solo in comunità. Vegliate dunque e state attenti, perché ciò significa che in quella comunità che frequentate non è presente lo Spirito santo, ma opera qualcos’altro.

Fratelli nel Signore, valutate, quindi, la possibilità di lasciare tale comunità che non vi edifica e non vi sostiene spiritualmente, perché arriverà il momento che dovrete scegliere tra la verità di Dio e la menzogna; voi scegliete di andare via dalle comunità che non vi edificano, anzi, vi scoraggiano, e Dio vi provvederà altri fratelli fedeli nel Signore col quale vivere questa vita in comunione con Dio.

Nessuno vi seduca con vani ragionamenti.

Giuseppe Piredda

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: