Vai al contenuto

Tre importanti domande

8 luglio 2019

Tre importanti domande

1) Come viene salvato l’uomo dai suoi peccati?
Credendo (cioè mediante la fede) e quindi per grazia, secondo che è scritto: “Poiché gli è per grazia che voi siete stati salvati, mediante la fede” (Efesini 2:8), e quindi non in virtù d’opere buone che abbia fatto affinché egli non si glori nel cospetto di Dio (cfr. Tito 3:5; Efesini 2:9).

2) Credendo in che cosa?
Nell’Evangelo, cioè nella «Buona Novella che Gesù è il Cristo» (Atti 5:42), e quindi che “Cristo è morto per i nostri peccati, secondo le Scritture; che fu seppellito; che risuscitò il terzo giorno, secondo le Scritture; che apparve” (1 Corinzi 15:3-5), “ai testimoni ch’erano prima stati scelti da Dio” (Atti 10:41).

Quindi coloro che non credono nell’Evangelo rimangono sotto il peccato, l’ira di Dio resta sopra di loro e moriranno nei loro peccati andandosene nelle fiamme dell’Ades.

Non c’è salvezza fuori dall’Evangelo, perché non c’è salvezza fuori da Gesù Cristo, secondo che è scritto: “E in nessun altro è la salvezza; poiché non v’è sotto il cielo alcun altro nome che sia stato dato agli uomini, per il quale noi abbiamo ad esser salvati” (Atti 4:12).

3) Perché non tutti credono?
Perché non tutti sono stati eletti da Dio a salvezza prima della fondazione del mondo, infatti “la fede nel Figliuolo di Dio” (Galati 2:20) è “la fede degli eletti di Dio” (Tito 1:1; cfr. Efesini 1:4; 2 Tessalonicesi 2:13).

Credono dunque nell’Evangelo, dopo averlo udito, coloro che sono ordinati a vita eterna, esattamente come accadeva ai giorni degli apostoli secondo che è scritto: “e tutti quelli che erano ordinati a vita eterna, credettero” (Atti 13:48). I quali sono chiamati a serbare la fede fino alla fine per essere salvati dal Signore nel Suo regno celeste, secondo che è scritto: “Ora Iddio vi ha riconciliati nel corpo della carne di lui, per mezzo della morte d’esso, per farvi comparire davanti a sé santi e immacolati e irreprensibili, se pur perseverate nella fede, fondati e saldi …” (Colossesi 1:22-23), ed anche: “Ancora un brevissimo tempo, e colui che ha da venire verrà e non tarderà; ma il mio giusto vivrà per fede; e se si trae indietro, l’anima mia non lo gradisce. Ma noi non siamo di quelli che si traggono indietro a loro perdizione, ma di quelli che hanno fede per salvar l’anima” (Ebrei 10:37-39).

Per cui “chi avrà perseverato sino alla fine sarà salvato” (Matteo 24:13) dal Signore nel suo regno celeste, come fu salvato il nostro caro fratello Paolo da Tarso (cfr. 2 Timoteo 4:7,18).

Giacinto Butindaro

[Tratto dal blog “Chi ha orecchie da udire oda”, amministrato da Giacinto Butindaro]

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: