Vai al contenuto

Sullo scontro tra Paolo Castellina e Giancarlo Rinaldi

16 settembre 2019

Sullo scontro tra Paolo Castellina e Giancarlo Rinaldi

Sono passati circa due giorni da quando Giancarlo Rinaldi, che è massone, ha fatto delle domande pubbliche a Paolo Castellina, pastore protestante calvinista residente nel Regno Unito, sul gruppo SENTIERI ANTICHI VALDESI , dopo che quest’ultimo ha scritto un commento in cui ha condannato l’infiltrazione dei massoni e della loro ideologia nelle Chiese Evangeliche, ma anche gli interventi di alcuni massoni sulla pagina di quel gruppo, e nel quale commento mi ha difeso dagli attacchi dei massoni.

«Paolo E. Castellina –  A proposito, il Buti sicuramente esagera, ma dice anche la verità su tante cose, e l’infiltrazione dei massoni e della loro ideologia nelle chiese è una realtà indiscutibile, anche se “qualcuno” tenta di insabbiarla o di minimizzarla. Inoltre l’avversione al Calvinismo coerente non è solo del Buti, ma anche di massoni ed altri che sono intervenuti anche qui… C’è chi lo fa rozzamente, e chi con maggiore “signorilità”, ma il risultato è lo stesso! Diciamo allora che è pure interesse dei massoni silenziare il Buti. Da questo punto di vista allora bisognerebbe proteggerlo, nonostante le sviste che fa e gli insulti verso di me (per quelli pazienza). Difficile gioco a scacchi…

Giancarlo Rinaldi – Giancarlo Rinaldi Caro Castellina, qualcuno a cui noi facciamo riferimento disse: “il vostro parlare sia si, si oppur no, no”. Cioe’ parliamo apertamente. Noto nel tuo intervento quella che mi sembra una criptica allusione a quanto io possa aver scritto se non anche alla mia persona. E’ cosi’ oppure mi sbaglio? Se ritieni opportuno attenerti alla franchezza evangelica hai occasione di chiarire. Altrimenti scusa l’intromissione e andiamo a rileggere Butindaro, qualcosa di buono la troverai sempre. P.s.: Si, sono stato massone e ne sono fiero. Li’ non ho mai ascoltato od osservato niente di anticristiano. Sono pronto a parlarne a testa alta quando e come desiderate.»

Ancora non vediamo alcuna risposta di Castellina! O è proprio il suo silenzio la risposta che gli ha dato? Aspettiamo e lo capiremo.

Giacinto Butindaro

[Tratto dal blog “Chi ha orecchie da udire oda”, amministrato da Giacinto Butindaro]


Articoli correlati:

Paolo Castellina mi ha scritto

One Comment leave one →
  1. 17 settembre 2019 09:49

    In tutta questa discussione, bisognerebbe definire anzitutto cosa si intende per «Chiesa di Cristo». Dare questa definizione è fondamentale per distinguere coloro che parlano di Cristo da coloro che ne seguono gli insegnamenti. Il cristianesimo è oggi talmente variegato e frammentato che non si sa se è ancora possibile attribuire il titolo di «Chiesa di Cristo» a una chiesa cristiana che rifiuta però di obbedire agli insegnamenti che lo stesso Cristo ha tramandato nelle Scritture.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...