Vai al contenuto

Riflessione sull’identità di genere

7 novembre 2019

Riflessione sull’identità di genere

«E Dio creò l’uomo a sua immagine; lo creò a immagine di Dio; li creò maschio e femmina.» (Genesi 1.27)

Iddio ha fatto solo il genere maschile e quello femminile, non ha creato niente di intermedio o misto.

Oltre alla Parola di Dio, tale diversità è ben evidenziata anche da studi, ricerche e interviste fatte, come si può ben vedere nel video.

Dal video, tra le altre cose, si apprende che in Norvegia, dove si ritiene sia stata raggiunta la parità tra uomo e donna, il governo ha cercato per anni di assumere infermieri di genere maschile e ingegneri di genere femminile, benché si stato posto in essere quello sforzo da parte dello stato, dagli anni ‘80 ci sono ingegneri maschi per il 90%, mentre le infermiere sono il 90%.

Guardate attentamente il video sul paradosso norvegese, che chiarisce bene la questione sulla parità di genere.

Tutto questo è discriminante verso le donne? è sessismo? Assolutamente no, infatti il paradosso norvegese dimostra che gli uomini tendono ad impegnarsi maggiormente in certi settori, mentre le donne di altri, perché viene loro più congeniale fare in tale maniera, si trovano più a loro agio ed è meglio così, per scelta assolutamente personale.

In tutti i campi, scentifici ed altri, avviene la medesima cosa, quindi si pososno avere anche in altri settori che gli uomini siano in maggioranza, oppure che le donne siano in maggioranza.

In certi ambienti per cercare di dimostrare la parità di genere, ma è chiaramente uno sforzo innaturale, hanno istituito le “quote rosa”, cosa che trovo una imposizione forzata, violenta, improduttiva e anche dannosa sia per loro stesse sia per tutta la società.

Se una persona, sia essa uomo o donna, è capace ed ha voglia di inserirsi in un settore, di certo si farà valere, mentre con la storia delle quote rosa, qualcheduna bisogna mettercela per forza, e avviene che ci si trova una donna in certe posizioni di rilievo che, o non è capace o si vede chiaramente che è FUORI POSTO. Anche molti uomini, purtroppo, sono posizionati, per forza della raccomandazione, in certe posti che non gli sono congeniali e non hanno le capacità necessarie.

Nel discorso che sto facendo, non si tratta di essere sessisti, ma di accettare che un genere spinge verso una certa direzione e lì gradisce andare, mentre l’altro genere spinge e si indirizza verso altre mete.

Il paradosso norvegese, come viene esposto nel video, lo prova chiaramente, ed io prendo atto di quello che è emerso, ed è così da per tutto. Dobbiamo anche prendere atto che si muovono forze sociali che spingono al posizionamento INNATURALE del genere femminile.

Bisogna riflettere su queste cose, e soprattutto le donne non devono farsi strumentalizzare, mentre tutti quanti non devono dare retta alle chiacchiere ben costruite e ben propagandate.

Chi ha orecchie da udire, oda.

Documentario Norvegese di Harald Meldal Eia (http://en.wikipedia.org/wiki/Harald_Eia) intitolato Hjernevask (Brainwashing – The gender equality paradox) sul Paradosso dell’Identià di Genere sottotitolato in Italiano. Nel video si approfondiscono numerosi temi, tra i quali l’identità di genere

Giuseppe Piredda

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: