Vai al contenuto

Siate misericordiosi verso i fratelli e verso i peccatori

22 dicembre 2019

Siate misericordiosi verso i fratelli e verso i peccatori

Gesù, nel sermone sul monte, tra le altre disse queste parole:

«Guai a voi quando tutti gli uomini diran bene di voi, perché i padri loro facean lo stesso coi falsi profeti. Ma a voi che ascoltate, io dico: Amate i vostri nemici; fate del bene a quelli che v’odiano; benedite quelli che vi maledicono, pregate per quelli che v’oltraggiano. A chi ti percuote su una guancia, porgigli anche l’altra; e a chi ti toglie il mantello non impedire di prenderti anche la tunica. Da’ a chiunque ti chiede; e a chi ti toglie il tuo, non glielo ridomandare. E come volete che gli uomini facciano a voi, fate voi pure a loro. E se amate quelli che vi amano, qual grazia ve ne viene? Poiché anche i peccatori amano quelli che li amano. E se fate del bene a quelli che vi fanno del bene, qual grazia ve ne viene? Anche i peccatori fanno lo stesso. E se prestate a quelli dai quali sperate ricevere, qual grazia ne avete? Anche i peccatori prestano ai peccatori per riceverne altrettanto. Ma amate i vostri nemici, e fate del bene e prestate senza sperarne alcun che, e il vostro premio sarà grande e sarete figliuoli dell’Altissimo; poich’Egli è benigno verso gl’ingrati e malvagi. Siate misericordiosi com’è misericordioso il Padre vostro.» (Luca 6:26-36)

Fratelli nel Signore, badate dunque come ascoltate ciò che vi dice Gesù con le parole riportate sopra, meditatele e mettetele in pratica.

Il mio desiderio è che consideriate tali parole, anche alla luce di questa mia parola di esortazione, sulla misericordia che ogni credente deve manifestare verso i peccatori, come dice Gesù, ma anche verso i fratelli che hanno sbagliato.

Cari nel Signore, citandovi quei passi, voglio farvi notare come la Parola di Dio ci richiami ad avere misericordia verso i peccatori perduti nei loro falli e nei loro peccati, quindi, considerato che, talvolta cadono nel peccato anche i credenti, quelli che sono più maturi spiritualmente devono avere pazienza con loro e manifestare misericordia.

Non c’era forse un tempo in cui anche noi eravamo ciechi e non mettevamo in pratica determinate cose? Ebbene, Iddio è stato misericordioso con noi, paziente e a suo tempo ci ha fatto intendere e ci ha concesso di mettere in pratica la verità scritta nella Sua Parola. Ora, come Iddio è stato misericordioso e paziente con noi, nella medesima maniera dobbiamo essere anche noi, dobbiamo esserlo verso i fratelli che sono ancora deboli e che non hanno ancora compreso determinate cose che riguardano la santificazione.

Fratelli nel Signore, guardate di non insuperbirvi e di non essere spietati verso nessuno, tanto meno verso i fratelli che sono caduti. Ricordatevi che l’obiettivo deve sempre essere quello di tendere la mano a coloro che sono caduti affinché si rialzino, e non quello di affossarli del tutto. Fate dunque attenzione a come parlate e a come agite nei confronti dei santi che sono caduti.

Siate dunque misericordiosi e pazienti, come lo è sempre stato e lo sarà sempre il nostro Padre celeste.

Nessuno vi seduca con vani ragionamenti.

Giuseppe Piredda.

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: