Vai al contenuto

Ammonimento a coloro che hanno ricevuto i doni potenti di Dio

9 gennaio 2020

Ammonimento a coloro che hanno ricevuto i doni potenti di Dio

Un giorno Gesù disse queste parole, a cui tutti faranno bene di porre molta attenzione:

«Non chiunque mi dice: Signore, Signore, entrerà nel regno dei cieli, ma chi fa la volontà del Padre mio che è ne’ cieli. Molti mi diranno in quel giorno: Signore, Signore, non abbiam noi profetizzato in nome tuo, e in nome tuo cacciato demonî, e fatte in nome tuo molte opere potenti? E allora dichiarerò loro: Io non vi conobbi mai; dipartitevi da me, voi tutti operatori d’iniquità. Perciò chiunque ode queste mie parole e le mette in pratica sarà paragonato ad un uomo avveduto che ha edificata la sua casa sopra la roccia. E la pioggia è caduta, e son venuti i torrenti, e i venti hanno soffiato e hanno investito quella casa; ma ella non è caduta, perché era fondata sulla roccia.» (Matteo 7:21-25)

Un esempio dell’avverarsi di quei passi lo possiamo vedere leggendo la storia di Giuda Iscariot, il quale fu prima scelto come apostolo, poi fu mandato da Gesù con gli altri undici a cacciare i demoni e a guarire gli infermi, ma alla fine si trasformò in un ladro ed un traditore del Signore Gesù che lo aveva chiamato al ministerio. Le sacre Scritture ci fanno sapere anche quale fu la sua fine, che è quella di tutti i traditori, dei suicidi, dei ladri, e di coloro che fanno spazio al diavolo: andò a finire all’inferno!

Quindi, ponete mente a tutto quello che è scritto nella Parola di Dio e ricordatevi che più uno riceve dal Signore, e più gli sarà ridomandato indietro.

Cari nel Signore, badate bene a perseverare nella fede e anche nelle buone opere sino alla fine, affinché non vi succeda ciò che ha detto Gesù nel passo sopra citato, né ciò che accadde a Giuda Iscariot.

Vegliate, dunque, affinché le vostre opere siano trovate compiute al cospetto dell’Iddio vivente e vero.

Nessuno vi seduca con vani ragionamenti.

Giuseppe Piredda

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: