Vai al contenuto

Iddio ha parlato e parla al suo popolo tramite i suoi servitori, per riprenderlo a causa del suo peccato

13 gennaio 2020

Iddio ha parlato e parla al suo popolo tramite i suoi servitori, per riprenderlo a causa del suo peccato

Iddio ha detto queste parole al popolo ribelle di Israele:

«Così parla l’Eterno degli eserciti, l’Iddio d’Israele: Voi avete veduto tutto il male che io ho fatto venire sopra Gerusalemme e sopra tutte le città di Giuda; ed ecco, oggi sono una desolazione e non v’è chi abiti in esse, a motivo della malvagità che hanno commessa per provocarmi ad ira, andando a far profumi e servire altri dèi, i quali né essi, né voi, né i vostri padri avevate mai conosciuti. E io vi ho mandato tutti i miei servitori, i profeti, ve li ho mandati del continuo, fin dal mattino, a dirvi: – Deh, non fate questa cosa abominevole che io odio; – ma essi non hanno ubbidito, non han prestato orecchio, non si sono stornati dalla loro malvagità, non han cessato di offrir profumi ad altri dèi; perciò il mio furore, la mia ira si son riversati, e han divampato nelle città di Giuda e nelle vie di Gerusalemme, che son ridotte deserte e desolate, come oggi si vede.» (Geremia 44:2-6)

Ciò che è scritto per il popolo di Israele, per l’addietro, è stato scritto anche per nostro ammaestramento. Com’era valido per il popolo di Israele, anche oggi il popolo di Dio sotto la grazia contiene al suo interno molti ribelli e insensati, che non studiano le Scritture sacre e non pregano mai in ginocchio, divenendo così vittime dei numerosi seduttori di menti che girovagano nelle Chiese.

Iddio sta mandando di continuo i suoi servitori per ammonire il suo popolo e per farli tornare in sé.
Taluni, dopo tempo e dopo tante ammonizioni e avvertimenti, hanno compreso lo stato in cui si trovavano ed ora essendosi risvegliati stanno crescendo spiritualmente, e di questo ringraziamo Iddio. Ma ci sono molti altri, che NON vogliono ascoltare, e a costoro dico che devono sapere che verrà il tempo per ognuno di loro che Dio smetterà di parlargli e passerà alla giusta punizione che si sono meritati, e le cose avverranno proprio come Iddio ha fatto con il popolo ribelle di Israele a suo tempo. Iddio non ha riguardi personali, Egli è giusto e non sopporta che il suo popolo viva nel peccato impunemente, senza che si ravveda.

Ora, considerato le cose dette e quanto Iddio ha detto tramite il profeta Geremia, giudicate da voi stessi cosa conviene fare, se continuare a vivere nei piaceri della vita aspettando che Dio vi mandi i suoi giudizi, oppure ravvedervi e cambiare vita cercando di piacere a Dio in ogni cosa, secondo la Sua Parola? Rispondete a voi stessi, rispondete a Dio, e fatelo con le opere concrete, e non solo a chiacchiere.

Per quanto mi è consentito da Dio e secondo la grazia che Dio mi ha dato, io vi ho avvertiti e perciò sono netto del vostro sangue.

Il mio desiderio e la mia richiesta a Dio è che Egli vi conceda di ravvedervi e di rientrare in voi stessi, in modo che la Sua IRA sia stornata da voi e dal vostro modo di vivere pieno di peccato e dei piaceri della vita.

Giuseppe Piredda

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: