Vai al contenuto

«Ah, ah, ah! Questi ancora credono che i soldi siano per l’opera di Dio»

19 gennaio 2020

«Ah, ah, ah! Questi ancora credono che i soldi siano per l’opera di Dio»

Molti, anche se certi predicatori e pastori gli dicessero (presentandogli questa cosa come una rivelazione divina) che i soldi che gli chiedono (per l’opera di Dio naturalmente!) sono i soldi che devono pagare a Dio per il vitto e l’alloggio che Dio gli concede sulla terra, glieli darebbero lo stesso! Costoro sono così insensati, così privi di conoscenza e discernimento, che questi servitori di Mammona gli possono dire qualsiasi cosa tanto sanno che riusciranno a sedurli e sfruttarli.

Fratelli, ve lo ripeto per l’ennesima volta, i predicatori e i pastori che stanno sempre a chiedere soldi per «l’opera di Dio» (che però non è altro che il loro impero terreno o la loro azienda, e questo è palese), che fanno commercio con la Parola di Dio mettendo in vendita predicazioni, canti, libri etc. etc., che si inventano iniziative o rivelazioni per raccogliere sempre più soldi, non servono il nostro Signore Gesù Cristo ma il loro ventre, e con dolce e lusinghiero parlare seducono il cuore dei semplici.

E difatti chi li conosce personalmente poi conferma ciò. Non vi fate ingannare dai loro sorrisi, dalle loro pacche sulle spalle, dalle loro battute, dai loro slogan, da quei discorsetti che sanno fare perché li hanno imparati a memoria o scopiazzati da qualche parte; essi non servono il nostro Signore Gesù, e questo si evince dal fatto che rifiutano di imitare gli apostoli di Cristo nella condotta e nel parlare, e quindi Cristo Gesù. A questi finti predicatori e pastori non interessa la salvezza dei peccatori, come non interessa l’edificazione dei santi, a loro interessa soltanto il denaro e la loro azienda. Fanno tutto, e ripeto tutto, per un loro tornaconto personale, solo che molti non se ne accorgono perché questi seduttori di menti si presentano con una Bibbia in mano e citano qualche versetto biblico, e gli fanno vedere le loro iniziative umanitarie o sociali. Ma costoro vanno annoverati tra gli “uomini corrotti di mente e privati della verità, i quali stimano la pietà esser fonte di guadagno” (1 Timoteo 6:5).

Nessuno di costoro vi seduca con vani ragionamenti. Costoro in cuore loro dicono:

«Ah, ah, ah! Questi ancora credono che i soldi siano per l’opera di Dio»

Giacinto Butindaro

[Tratto dal blog “Chi ha orecchie da udire oda”, amministrato da Giacinto Butindaro]

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: