Vai al contenuto

Guai grossi colpiranno coloro che mutano il bene in male e il male in bene

1 agosto 2020

Guai grossi colpiranno coloro che mutano il bene in male e il male in bene

Purtroppo, oggi stiamo assistendo al fatto che il mondo che giace nelle tenebre sta operando in modo da FAR PASSARE IL MALE COME BENE, E IL BENE COME MALE. Iddio aveva già previsto che sarebbe accaduto, infatti il profeta ha detto:

«Guai a quelli che chiaman bene il male, e male il bene, che mutan le tenebre in luce e la luce in tenebre, che mutan l’amaro in dolce e il dolce in amaro!» (Isaia 5:20)

In riferimento all’avverarsi di questi tempi di quanto è scritto in quel passo, eccovi qualche esempio:

  • L’aborto, che è OMICIDIO per il Signore Iddio, gli empi lo fanno passare come una cosa buona, lo giustificano, per loro è una liberazione per la donna, UN DIRITTO FONDAMENTALE per la donna, ma PRIVAZIONE DELLA VITA per il bambino.
    Ma non è come dicono costoro, perché un OMICIDIO per il Signore è sempre omicidio, e chi lo commette non vivrà tranquillo, la sua coscienza lo riprenderà finché vivrà. Ed è per evitarvi questo malessere e dolore interiore, profondo, che non si dipartirà mai da chi ABORTISCE, che non vi passerà più, che io vi esorto a non ABORTIRE, MAI, perché una tale atto è OMICIDIO agli occhi di Dio. Se avete dei problemi nel portare avanti la gravidanza, mettetevi nelle mani del Signore ed Egli opererà a vostro favore, ma vi supplico, per amore del Signore e per il bene dell’anima vostra, non UCCIDETE nessuno, né piccolo né grande [vgs comandamento del decalogo: “NON UCCIDERE” (Esodo 20:13 e Matteo 5:21)].

  • Anche l’eutanasia è OMICIDIO, anche se una persona UCCIDE sé stesso è sempre omicidio per il Signore, quindi è peccato; invece, per gli empi, vogliono far passare il SUICIDIO come fosse un DIRITTO di cui tutti devono poter usufruire. No, l’uomo non può disporre a proprio piacimento della vita di un uomo, neppure della sua, e il SUICIDIO è sempre peccato, e i suicidi saranno gettati all’inferno, perché sta scritto che gli omicidi non entreranno nel regno dei cieli (vgs Apocalisse 22:15), quindi per forza di cose rimane loro solo l’inferno.

  • Un altro peccato che vogliono far passare come un grande diritto dell’uomo è quello di potersi sposare una persona del proprio sesso. No, anche questo è peccato, perché Iddio HA CREATO MASCHIO E FEMMINA, ed ha stabilito che l’uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie, e i due saranno una carne sola (vgs Matteo 19:3-6).

  • Un altro peccato che oggi viene molto praticato e che gli empi cercano di giustificare sono le seconde nozze quando ancora il primo coniuge è ancora in vita. No, risposarsi è peccato quando il primo coniuge è ancora in vita, la Parola di Dio permette SOLO il separarsi in casi gravi, come l’adulterio, ma non permette MAI in nessun caso il RISPOSARSI, chi si risposa diventa ADULTERO (vgs Marco 10:11-12).

Di cose simili ne vengono fatte tante altre, ma Iddio a suo tempo darà a ciascuno secondo le opere che avrà compiuto, e anche secondo quello che avrà approvato nel suo cuore, i quali sono colpevoli quanto quelli che i peccati li mettono in pratica.

Ma la cosa che più scandalizza, non è tanto il peccato che avanza nel mondo tra gli empi, che è comprensibile, perché il mondo giace interamente nel maligno, ma quello che colpisce di più è che queste cose che sono chiamate MALE dal Signore Iddio nella Sua Parola, vengono anche accettate da certuni che si fanno chiamare CRISTIANI, si dicono fratelli in Cristo, ma chiamano il MALE COME SE FOSSE UN BENE PER LE PERSONE, quando invece non è assolutamente così. A costoro che mutano le tenebre in luce, li esorto a ravvedersi e a credere in ciò che sta scritto nella Bibbia, perché se non si ravvederanno, allora saranno COLPI DA FORTI E POTENTI GUAI, i tremendi giudizi di Dio si abbatteranno su di loro, e nessuno potrà liberarli dalla MANO DI DIO.

Cari nel Signore, prima di tutto dovete imparare a discernere il bene dal male secondo le Scritture, poi badate a non giustificare il male e a non chiamare il male bene, perché i figlioli di Dio devono chiamare BENE quello che la Parola di Dio chiama BENE, e devono chiamare MALE quello che la Parola di Dio chiama MALE. Non devono invertire le cose, perché ciò è un grave affronto a Dio.

Fratelli nel Signore, badate dunque che nessuno vi seduca con vani ragionamenti.

Giuseppe Piredda

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...