Vai al contenuto

Gesù Cristo è il Re dei re, il Signore dei signori

30 settembre 2020

Gesù Cristo è il Re dei re, il Signore dei signori

Tutto avvenne come Dio aveva già decretato, da prima della fondazione del mondo.

I Giudei, per mano dei romani, hanno ucciso il RE dei RE, e così doveva avvenire.

Il Re dei re, sia dei giudei che dei gentili, è stato ucciso, ma dalla sua morte e dallo spargimento del suo sangue ne è venuto un gran bene, sopra tutti gli uomini.

Gesù di Nazaret è il Cristo di Dio, il Re dei Giudei, il Re dei re, il Salvatore di tutti gli uomini. Molti sono quelli che vengono salvati per mezzo della fede nel suo sacrificio compiuto sulla croce.

Al momento della morte, Egli sembrava sconfitto, vinto; invece, era per mezzo della sua morte e del suo sangue che i peccati vengono rimessi agli uomini ed è per mezzo delle sue lividure che si ottiene la guarigione del corpo.

Sta scritto:

«Costoro guerreggeranno contro l’Agnello, e l’Agnello li vincerà, perché egli è il Signor dei signori e il Re dei re; e vinceranno anche quelli che sono con lui, i chiamati, gli eletti e fedeli.» (Apocalisse 17:14)

«E sulla veste e sulla coscia porta scritto questo nome: RE DEI RE, SIGNOR DEI SIGNORI.» (Apocalisse 19:16)

Contemplando la morte di Gesù, tra le altre cose, si comprende che, per dare un giusto significato a tutte le cose, bisogna sempre considerarle da una prospettiva molto ampia, dal punto di vista di Dio, per capire correttamente qual’era il piano e il motivo per cui certi fatti sono accaduti, oltre a considerare anche gli effetti che certi accadimenti producono nell’uomo. Comprendere qual è il piano di Dio e il suo punto di vista sui fatti che succedono nel mondo e anche a noi stessi, è molto importante, per capire veramente come Dio opera, e per essere in grado di poter fare le giuste considerazioni quando si soffre, perché di certo, quando soffriamo, IDDIO ci sta insegnando qualcosa e lo fa per il nostro bene, e l’effetto è grandemente benefico per le nostre anime.

Quindi, fratelli e sorelle nel Signore, se state soffrendo, badate bene a quello che dite e che pensate, perché avete l’obbligo di fare le giuste considerazioni dal punto di vista di Dio e non solo da quello dell’uomo.

A Dio appartengono la gloria, l’onore e la lode, nei secoli dei secoli. Amen!

Giuseppe Piredda

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...