Vai al contenuto

Ippocrate: a nessuna donna io darò un medicinale abortivo

24 aprile 2021

Ippocrate: a nessuna donna io darò un medicinale abortivo

Ippocrate-giuramento-contro-abortoIppocrate e il suo giuramento è ancora oggi alla base del comportamento deontologico dei medici, essi giurano per assolvere alla loro professione; in realtà quella del medico è più che una professione, è una missione da compiere.

Tra le altre cose, è interessante conoscere qual era il pensiero di Ippocrate, che si può sintetizzare nel suo giuramento, di cui riporto una parte.

“Parte del vecchio giuramento di Ippocrate per i medici

Tra gli scritti etici del Corpus Hippocraticum è da ricordare, in primis, il Giuramento che veniva pronunciato dai medici della scuola all’inizio dell’attività professionale.

Il medico si impegnava ad astenersi da ogni atto dannoso al malato, dalle pratiche abortive, dal veneficio e prometteva solennemente di mantenere il segreto professionale e di considerare sacra la sua arte.

“Giuro per …

Non somministrerò ad alcuno, neppure se richiesto, un farmaco mortale, né suggerirò un tale consiglio; similmente a nessuna donna io darò un medicinale abortivo. … ” “

Dunque, ben può un medico comprendere che l’ABORTO era abborrito anche da Ippocrate, quindi tutti quei medici, anche grazie al giuramento che hanno fatto, che sono contrari all’aborto e si sottraggono dall’essere portatori di morte, fanno assolutamente bene e si attengono allo spirito e al giuramento di Ippocrate, quello che un medico VERO deve fare. Quelli che sono professionisti e che non si curano della missione che devono compiere, che si attengano ad altri giuramenti e ad altri parametri, e che lo rendano pubblico, così le persone, i loro clienti, ne saranno a conoscenza.

Secondo le sacre Scritture l’aborto è omicidio, quindi un cristiano non può assolutamente praticarlo. Come può un medico definirsi  ‘cristiano’ e a portare la morte dei bambini nel grembo materno’? È un controsenso.

Come fa un medico ad essere pro-aborto dopo che ha pronunciato il giuramento di dare la vita e non la morte ai suoi pazienti? Alla storia dell’agglomerato di cellule non ci si può credere, è una favoletta per stolti.

Ricordatevi che il comando di Dio è: “NON UCCIDERE!” Chi uccide ne renderà direttamente conto a Dio.

Giuseppe Piredda

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...