Vai al contenuto

Vi faccio una domanda su cui riflettere

28 aprile 2021

Vi faccio una domanda su cui riflettere

Marco scrisse queste parole pronunciate da Gesù:

«Il cielo e la terra passeranno, MA le mie parole non passeranno» (Marco 13:31)

Cari nel Signore, se Gesù ha detto che le sue parole NON PASSERANNO, cioè saranno sempre valide fino a quando esisterà questa creazione, come mai i predicatori delle comunità massonizzate e organizzate dallo Stato dicono che oggi l’Evangelo non può essere annunziato com’era annunziato ai tempi dei fatti apostolici?

Per tali predicatori, quindi, Gesù ha mentito quando disse quelle parole, le ritengono passate di moda. Costoro, dunque, si ritengono più savi di Gesù, che annullano le sue parole e le sostituiscono con altri loro discorsi, ed i fratelli che gli credono non fanno altro che riporre la loro fiducia nell’uomo, nel loro pastore, e la distolgono dal Signore Gesù Cristo.

Fratelli e sorelle nel Signore, conducetevi da persone savie, guardatevi dalle parole insensate che dicono certi predicatori, e attenetevi piuttosto alle sane parole di verità pronunciate dal Padrone e Signore delle anime nostre, che è Gesù Cristo, e rigettate le menzogne degli uomini. Vi esorto, dunque, a parlare come parlava Gesù e gli apostoli, perché essi erano guidati dallo Spirito santo. Riflettete su queste cose, ascoltate bene quello che vi viene detto e considerate ogni cosa alla luce della Parola di Dio, che è una lampada al piede che illumina il sentiero della verità che i figlioli di Dio devono percorrere.

Badate bene che nessuno vi seduca con vani ragionamenti.

Giuseppe Piredda

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...