Vai al contenuto

Quando il massone Giancarlo Rinaldi confermò che le ADI hanno avuto a che fare con la Massoneria, hanno a che fare con la Massoneria e avranno sempre a che fare con la Massoneria!

3 maggio 2021

Quando il massone Giancarlo Rinaldi confermò che le ADI hanno avuto a che fare con la Massoneria, hanno a che fare con la Massoneria e avranno sempre a che fare con la Massoneria!

Il massone Giancarlo Rinaldi (appartenente al GOI) ha fatto due triplici negazioni nel suo libro «Pentecostali e Massoneria. Ma stiamo scherzando?» (pubblicato nel 2016 e che ebbe l’approvazione dell’allora Consiglio Generale delle ADI sotto la presidenza di Felice Antonio Loria). La prima la fa quando dice: «Buona o cattiva che sia la massoneria, le A.D.I. non hanno mai avuto a che fare con questa, né ora hanno a che farci, né, possiamo prevedere, c’avranno a che fare in futuro» (pag. 23), e la seconda quando dice che le Assemblee di Dio «con la massoneria non hanno mai avuto a che fare, né nel bene, né nel male: semplicemente si tratta di un rapporto che non v’è stato, non c’è, e ritengo non avrà mai luogo» (pag. 61). Alla luce dunque del fatto che Henry H. Ness, il fondatore delle ADI, era massone – AVEVA LA MASSONERIA NEL SUO CUORE – è ulteriormente provato che quelle sue due triplici negazioni attestano che le ADI hanno avuto a che fare con la Massoneria, hanno a che fare con la Massoneria e avranno sempre a che fare con la Massoneria. Spero che vi sia chiaro ora che la triplice negazione fatta da un massone va decodificata in quanto ha l’esatto significato contrario. Nella foto di sopra: da sinistra, Daniele Di Iorio (‘pastore’ ADI), Giancarlo Rinaldi e Alessandro Iovino (membro comunicante delle ADI). Nella foto di sotto: Renato Mottola, ‘pastore’ ADI con il libro di Rinaldi davanti, che era allora membro del Consiglio Generale delle ADI, e che elogiò il libro di Rinaldi definendolo «un lavoro così bello»!!! Le foto sono tratte dalla Conferenza di presentazione del libro del Rinaldi, che benché scritto nel tentativo di confutare il mio, non fece altro che confermare pienamente tutto quello che avevo scritto in «La Massoneria Smascherata».

Giacinto Butindaro

Chi vuole vedere quella conferenza vada qua

[Tratto dal blog “Chi ha orecchie da udire oda”, amministrato da Giacinto Butindaro]


Beh, certo, sapere che a fondare le ADI è stato principalmente un massone come Henry Ness, non è facile scrollarsi di dosso l’ombra della massoneria. Poi se si aggiunge tutto il resto, i simboli massonici nei locali e il fatto che non viene più annunziato l’Evangelo com’è scritto nella Bibbia e non condannano la massoneria pubblicamente, e altre cose ancora, il quadro diventa non completo, ma perfettamente completo e preciso.

Fratelli delle ADI, se non vi è chiaro neppure così con la scoperta che Ness era massone, aveva il cuore di massone, ed è grazie a lui che le ADI sono state create, non saprei cos’altro può fare al caso vostro.

Fratelli delle ADI, vi hanno mentito per decenni, chiedendovi soldi e non vi hanno dato niente che possa servirvi ad entrare nel regno dei cieli. Vedete da voi cosa dovete fare.

Giuseppe Piredda

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...