Vai al contenuto

Non siate compagni di chi insegna falsità e nasconde la verità

12 maggio 2021

Non siate compagni di chi insegna falsità e nasconde la verità

cattive-compagnie

L’apostolo Paolo ha scritto anche queste parole ai santi di Corinto:

«Non v’ingannate: Le cattive compagnie corrompono i buoni costumi» (1 Corinzi 15:33)

Fratelli nel Signore, state attenti al fatto che frequentando comunità e persone che insegnano falsità, e/o nascondono la verità, e non insegnano tutto il consiglio di Dio, avviene che piano piano inizierete prima a credere a quello che insegnano poi ad agire esattamente come loro, a pensare come loro. Tutto ciò avviene senza che ve ne accorgiate, è solo questione di tempo, ma alla fine verrete ingannati dalla menzogna. L’inganno e la menzogna operano nelle persone lentamente, e voi rimarrete ILLUSI di essere nella verità a vostro danno (cfr. 1 Corinzi 6:9-10).

L’Apostolo Paolo avverte tutti i credenti a non illudersi, perché è cosa certa che frequentando cattive compagnie si arriva a pensare e a comportarsi come loro, e i buoni costumi si corromperanno. Guai pensare che voi potrete frequentare bugiardi e ascoltare menzogne senza che queste non facciano effetto su di voi, le cose sono scritte e così avvengono, perché non è possibile che Dio abbia mentito.

Dunque, fratelli e sorelle nel Signore, badate bene alle persone che frequentate, state attenti a quello che vi viene insegnato, mettete alla prova gli spiriti, fate come facevano i bereani i quali si trovarono bene e sono lodati dalla Parola di Dio (cfr. Atti 17:11).

Nel momento in cui scoprite che vi stanno mentendo con eresie o predicazioni fatte per un interesse personale, o vi rendete conto che il loro comportamento è lesivo per la vostra buona reputazione o danneggia il nome del Signore Gesù Cristo, VOI AVETE L’OBBLIGO di ammonirli severamente e di abbandonarli a loro stessi se manifestano di non volersi ravvedere. Se voi non agite in quella maniera, se non lo fate, se non li abbandonate a loro stessi, voi rischiate di diventare come loro e le vostre anime correranno un grave pericolo, e potreste anche, alla fine, essere gettati all’inferno insieme a loro, se le cose diventeranno gravi, tenendo anche conto che ci sono di quelli che vanno di male in peggio e sprofondano sempre più nell’iniquità e nel peccato. Giudicate da voi stessi, da persone intelligenti, cosa è meglio fare per il bene delle anime vostre.

Nessuno vi seduca con vani ragionamenti.

Giuseppe Piredda

One Comment leave one →
  1. Giovan battista permalink
    13 maggio 2021 23:20

    Io purtroppo nel corso della vita ho avuto amici increduli in tutto 3 da inconvertito erano cattive compagnie per me e io per loro poi mi sono da loro allontanato e non ho avuto più amici la trinità mi ha preservato

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...