Vai al contenuto

Sulle origini occulte del Nazismo

17 novembre 2021

Sulle origini occulte del Nazismo

Alfred Ernst Rosenberg, l’ideologo del Terzo Reich, condannato a morte per crimini contro l’umanità e crimini di guerra al processo di Norimberga, durante il processo di Norimberga affermò:

«Il Thule? Ma tutto è partito da lì. L’insegnamento segreto che abbiamo potuto attingervi ci è stato più utile, per ottenere il potere, delle divisioni della SA e delle SS. Gli uomini che avevano fondato questa società erano dei veri maghi» (citato in Gianni Vannoni, Le società segrete dal seicento al novecento, Sansoni Editore, Firenze 1985, pag. 288).

La Thule era una società occultista segreta fortemente antiebraica i cui affiliati (tra i quali oltre a Rosenberg, c’erano Hitler, Rudolf Hess e tanti altri personaggi strettamente associati al Terzo Reich) praticavano rituali magico-alchemici, controllo del respiro, yoga runico e altre pratiche diaboliche, che fu fondata a Monaco nel 1918 su iniziativa del barone Rudolf von Sebottendorff (Rudolph Gauler) che era un astrologo e un massone che era dedito alle arti magiche «vòlte all’attivazione di una forza occulta» (Le società segrete dal seicento al novecento, pag. 286).

Questo spiega perché Mussolini, amico di Hitler, definì Hitler: «Il mago Hitler» (Ottavio Dinale, Quarant’anni di colloqui con lui, Editrice Ciarrocca, Milano, Gennaio 1962, pag. 262), e «occultista» (Quarant’anni di colloqui con lui, pag. 265).

[Tratto dalla pagina facebook di Giacinto Butindaro]

2 commenti leave one →
  1. Anonimo permalink
    17 novembre 2021 18:39

    Chi lo sa: magari i prigionieri nei lager li sacrificavano a qualche malvagia divinità pagana o usavano il loro sangue per qualche rito aberrante. è anche per questo che usavano i bambini per i loro “esperimenti”, come fece il famoso “medico” nazista Mengele.

    Comunque, la cosa grave è che anche nel 2021 ci sono personaggi che vogliono emulare i nazisti e usano quel tipo di linguaggio di odio e discriminazione contro “una certa categoria di persone”… ho avuto modo di sentire certi discorsi che ricalcano in pieno quello che i nazisti dicevano contro le persone.

    Per fare quelle cose agghiaccianti contro donne, uomini e bambini uno deve veramente essere malvagio, forse anche non umano del tutto… posseduto o schiavo di qualche “presenza maligna”, non lo escludo neppure per quelli dei giorni nostri che vogliono emulare i nazisti

    "Mi piace"

  2. Anonimo permalink
    17 novembre 2021 18:43

    ah, un’altra cosa che bisogna dire, prima di aprire i lager e collaborare allo sterminio, i medici nazisti seguaci del regime, e in generale chi collaborava con i nazisti, ammazzarono moltissimi anziani e disabili negli ospedali e nelle case di cura, li chiamavano “le vite indegne di essere vissute”, li fecero morire e poi magari “davano la colpa ad altro”… tanto, chi avrebbe controllato?
    Quindi è meglio conoscere bene la Storia, per stare attenti di fronte a certi inganni…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...