Skip to content

Il senatore Domenico Scilipoti cita in Senato la Bibbia contro l’omosessualità

7 febbraio 2016

Il senatore Domenico Scilipoti cita in Senato la Bibbia contro l’omosessualità

Questa è una parte del discorso che il senatore Domenico Scilipoti ha fatto al Senato sulle unioni civili il 3 febbraio 2016. Vale la pena ascoltarlo e condividerlo, perché comunque sia ha avuto il coraggio di proclamare quello che dice la Parola di Dio contro l’omosessualità e gli omosessuali in un’aula del Parlamento Italiano prendendosi per questo tanti insulti e offese, e basta leggere i commenti che sono arrivati sul sito del Fatto Quotidiano proprio sotto questo video per rendersene conto (http://tv.ilfattoquotidiano.it/…/unioni-civili-sci…/475147/…). Chi ha orecchi da udire, oda. Giacinto Butindaro.

Continua a leggere…

La massoneria dietro la legalizzazione dei matrimoni gay in Francia

12 febbraio 2013

La massoneria dietro la legalizzazione dei matrimoni gay in Francia

francia-massoneria-gayIl noto giornalista francese Laurent Joffrin afferma che in Francia la massoneria esercita una influenza sullo Stato (e difatti nel governo del presidente Francois Hollande ci sono una mezza dozzina di massoni). Egli ha affermato infatti a Télématin il 04/01/2013: «La Massoneria in materia di condotta è sempre più “avanzata” o più “progressista” rispetto alla media della popolazione. E quindi, sulle questioni di fine vita, sulle questioni del matrimonio gay e del voto degli stranieri, hanno un’influenza indiscutibile. Il che, a mio parere, è positivo.»

Questa è l’intervista in cui il giornalista francese ha detto queste parole (dal minuto 6:49)

[Il video è stato tolto, e si capisce per la spinta di chi, tuttavia si può vedere in questa bacheca facebook: https://www.facebook.com/giacinto.butindaro/videos/vb.1109816806/10205475890392557/] Continua a leggere…

Il senatore Lucio Malan ha tenuto Dio fuori dalla discussione sulle unioni civili

9 febbraio 2016

Il senatore Lucio Malan ha tenuto Dio fuori dalla discussione sulle unioni civili

lucio-malan-senato

In merito all’intervento (vedi sotto tutto il testo integrale) del senatore Lucio Malan – che vi ricordo appartiene alla Chiesa Evangelica Valdese – in Senato il 28 gennaio 2016 in merito al DDL Cirinnà in materia di unioni civili, voglio farvi notare una cosa che ritengo vergognosa e su cui vi invito a meditare.

Il senatore Lucio Malan ha deciso di lasciare Dio, e quindi la Parola di Dio, fuori dal suo intervento in Senato, infatti ha espressamente dichiarato: «Aggiungo una definizione. Alla domanda «Come definisce il matrimonio?», che un giornalista fece all’allora senatore Barack Obama una settimana prima delle elezioni del 2008, Obama, con la capacità retorica che ha, disse che per lui matrimonio era l’unione tra un uomo e una donna, e, come cristiano, lo considerava un’unione sacra dove c’è di mezzo Dio. È Obama a parlare, non sono parole mie. Io Dio lo lascerei e lo lascerò fuori dalla discussione; se qualcuno è interessato a sapere come la pensa non mancano le fonti».

Beh, certo, sentire dire a uno come Lucio Malan, che si professa un Cristiano che ha aderito al principio della Riforma «Sola Scrittura», che ha deciso di tenere Dio fuori da una discussione in Senato su un DDL che contrasta fortemente la Parola di Dio ossia quello che Dio dice sul matrimonio, è veramente sconcertante perché il matrimonio lo ha istituito proprio Dio, che è il Creatore di tutte le cose. Infatti Dio dopo avere fatto l’uomo e la donna disse:

“Perciò l’uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà alla sua moglie, e saranno una stessa carne” (Genesi 2:24).

E che Malan abbia voluto tenere Dio fuori dal suo discorso in difesa del matrimonio, è confermato dal fatto che quando all’inizio del suo intervento spiega chi ha stabilito come avviene la procreazione dice che l’ha stabilito la natura. Ecco le sue testuali parole: «La famiglia è un fondamento sì sociale e culturale – ed è anche una formazione sociale – ma, prima ancora, è naturale e biologica: è la natura che ha stabilito come avviene la procreazione, ovvero tra un uomo e una donna, né più né meno.». La natura?! Ma la Scrittura non dice questo, in quanto è Dio che ha stabilito come avviene la procreazione, non la natura.

Ma Dio – secondo Malan – va tenuto fuori dalla discussione! Già, proprio il Creatore, proprio Colui che ci ha fatti a sua immagine e somiglianza, proprio Colui che ha fatto la donna per l’uomo affinché gli sia un aiuto convenevole, proprio Colui che ha stabilito che l’uomo e la donna devono procreare, secondo che disse loro: “Crescete e moltiplicate e riempite la terra” (Genesi 1:28) e affinché questo avvenga li ha forniti di tutto quello che è necessario alla procreazione, e soprattutto proprio Colui che nel Suo grande amore verso di noi ha mandato nel mondo il Suo Figliuolo per essere la propiziazione per i nostri peccati e a motivo di ciò gli va data la gloria e l’onore ora e in eterno in Cristo Gesù il Suo Figliuolo, dico proprio Lui è stato tenuto fuori dalla discussione dal senatore valdese Lucio Malan!

Eppure sentiamo dire a tanti che le Chiese Evangeliche hanno bisogno di avere una presenza politica che li rappresenti in Parlamento, per portarvi la Parola di Dio! Noi rigettiamo questa idea, come è ben noto, perché la Scrittura vieta alla Chiesa di mettersi a fare politica – tuttavia preghiamo per le autorità e ci sottomettiamo ad esse come Dio ci ordina di fare – ma confessiamo che visto e considerato che il senatore Lucio Malan afferma di essere un cristiano evangelico, almeno da lui ci saremmo aspettati che citasse la Parola di Dio, dell’Iddio in cui lui afferma di credere! E che la citasse in difesa del matrimonio, ma anche contro gli omosessuali ed anche contro i fornicatori in favore dei quali è il DDL Cirinnà. Ma così non è stato, e questo ci fa indignare profondamente. Lo diciamo con molta franchezza: è scandaloso!

Ma così vanno le cose oggi in seno a molti che si professano Cristiani Evangelici. Dio è da tanti che si professano Cristiani Evangelici tenuto fuori da tante e tante discussioni, sia private che pubbliche, e questo perché non credono in Dio, non amano Dio, non hanno timore di Dio, non conoscono Dio! Coloro invece che credono in Dio, lo amano, lo conoscono ed hanno timore di Lui, sono guidati dallo Spirito di Dio a citare la Parola di Dio in mezzo a questa generazione storta e perversa in difesa del matrimonio, e contro il peccato dell’omosessualità e contro coloro che lo commettono, e contro un altro peccato sessuale molto diffuso che è quello della fornicazione e contro coloro che lo commettono. Essi tengono alta la Parola di Dio, come facevano gli apostoli. Non importa dove si trovano, non importa in che posizione sociale si trovano, lo fanno, perché l’amore per Dio li costringe a fare ciò. Continua a leggere…

Una mia riflessione sulla citazione della Parola di Dio da parte del senatore Scilipoti in Senato

9 febbraio 2016

Una mia riflessione sulla citazione della Parola di Dio da parte del senatore Scilipoti in Senato

scilipoti-benigni

Ma avete notato che taluni che esaltarono ed elogiarono pubblicamente il comico Roberto Benigni nel dicembre 2014 per quello che aveva detto commentando i dieci comandamenti sulla RAI e che addirittura dissero che aveva parlato da parte di Dio – quando invece disse un sacco di menzogne contro la Parola di Dio (https://youtu.be/HW_TONbHbrk) – e che i pastori addirittura dovevano prendere esempio da Benigni (per citare solo alcune delle cose perverse che in quei giorni i nostri occhi dovettero leggere): adesso che un senatore della Repubblica nell’aula del Senato davanti a tutto il mondo ha proclamato con gravità e franchezza la Parola di Dio contro gli omosessuali e l’omosessualità (https://youtu.be/yMhHAisaXxQ), citandola semplicemente, a distanza di alcuni giorni da quando questo senatore ha semplicemente citato la Parola contro il peccato, non si sono degnati di menzionarlo e di dedicargli due righe o due parole? Come mai? Ponetevi questa domanda. Ma non sono gli stessi che ci ripetono del continuo che loro vorrebbero tanto che dei credenti andassero in Parlamento o al Governo per governare questa nazione e diffondere i valori e i principi Cristiani? Ma non sono gli stessi che dicono che loro vogliono andare in Parlamento per portarvi la Parola di Dio? C’è dunque qualcosa che non quadra qua! Non vi pare? Come mai questo loro silenzio assordante? Perché non fanno sapere che in Senato c’è stato un senatore che pubblicamente ha citato la Parola di Dio contro gli omosessuali e l’omosessualità? Perché non onorano questo suo parlare chiaro contro il peccato? Ma come! quando Benigni fece il suo show sulla RAI, subito si premurarono a fare elogi di ogni genere a questo comico che disse tante menzogne contro la Parola e promosse i principi massonici, Continua a leggere…

Bisogna comprare un biglietto per andare ad ascoltare il falso apostolo Guillermo Maldonado

9 febbraio 2016

Bisogna comprare un biglietto per andare ad ascoltare il falso apostolo Guillermo Maldonado

maldonado-palermo

Dalla pagina Facebook della Chiesa Parola della Grazia di Palermo: ‘INFO PRENOTAZIONI CONFERENZA – Il costo del biglietto di ingresso per chi si prenoterà entro il 20 Marzo c.a. sarà di 20,00 €, mentre chi si prenoterà dopo pagherà 25,00 €. Nei giorni 29 e 30 i primi 1000 posti a sedere verranno considerati “Posti VIP”, i quali potranno essere prenotati da tutti al costo di 35,00 €.’

Guardatevi e ritiratevi da costoro: sono servitori di Mammona. Ricordatevi di quello che ha detto Paolo: “Or io v’esorto, fratelli, tenete d’occhio quelli che fomentano le dissensioni e gli scandali contro l’insegnamento che avete ricevuto, e ritiratevi da loro. Poiché quei tali non servono al nostro Signor Gesù Cristo, ma al proprio ventre; e con dolce e lusinghiero parlare seducono il cuore de’ semplici.” (Romani 16:17-18) Continua a leggere…

Riflessioni sulle conseguenze dei bambini adottati da coppie omosessuali

8 febbraio 2016

Riflessioni sulle conseguenze dei bambini adottati da coppie omosessuali

no-alla-omosessualitaI veri genitori, quelli naturali, sanno bene che i bambini fanno tante domande su molte cose della vita, anche su cose difficili a cui rispondere, e le risposte che i genitori danno loro li aiutano a crescere. Io non sono un pediatra, né uno psicologo, ma parlo da padre di tre figli, pertanto conosco come sono pungenti talvolta le domande dei bambini e guai a me se non rispondo bene e correttamente secondo un certo ordine naturale ben preciso, perché i bambini si sono già fatti nella loro mente delle idee da quello che vedono ed hanno sentito, e se le loro convinzioni le metti in subbuglio devi essere pronto anche a dare loro delle buone spiegazioni. I bambini sono piccoli, hanno poca esperienza della vita, ma comprendono bene tante cose.

Uno degli argomenti più difficili a cui rispondere ai fanciulli riguarda la questione sulle domande tipo “da dove provengono e come il tutto è avvenuto”.

Dopo tale premessa, prendiamo in considerazione ora dei bambini con due padri omosessuali, si dovrà dire a questi bambini che li ha portati la cicogna ed ha sbagliato indirizzo? Oppure si dirà loro la verità, cioé che c’è stata UNA MADRE che ha prestato il suo utero per la loro crescita (questione utero in affitto, nuova schiavitù), che c’è stata un’altra donna magari che ha donato il suo ovulo e un uomo ha donato il suo seme, e sono nati questi bambini, ed è nato lui, il nostro bambino preso ad esempio, che ora si trova in mezzo a due uomini che PER NATURA non hanno niente a che fare con L’ORIGINE fisiologica di quel bambino. Perciò, vedete quanto sia difficile spiegare ad un bambino certe cose, tutto diventa un rompicapo, per il nostro bambino che abbiamo preso ad esempio, che di certo non lo faranno stare tranquillo, anzi, apriranno in lui altre questioni, altre domande. Continua a leggere…

Iddio ha costituito i suoi ministri nella Chiesa per il perfezionamento dei santi

8 febbraio 2016

Iddio ha costituito i suoi ministri nella Chiesa per il perfezionamento dei santi

ministeriLeggiamo nella Parola di Dio:

«Ed è lui che ha dato gli uni, come apostoli; gli altri, come profeti; gli altri, come evangelisti; gli altri, come pastori e DOTTORI, per il perfezionamento dei santi, per l’opera del ministerio, per la edificazione del corpo di Cristo, finché tutti siamo arrivati all’unità della fede e della piena conoscenza del Figliuol di Dio, allo stato d’uomini fatti, all’altezza della statura perfetta di Cristo; affinché non siamo più de’ bambini, sballottati e portati qua e là da ogni vento di dottrina, per la frode degli uomini, per l’astuzia loro nelle arti seduttrici dell’errore, ma che, seguitando verità in carità, noi cresciamo in ogni cosa verso colui che è il capo, cioè Cristo.» (Efesini 4:11-15)

Ringraziato sia Iddio che ha dato dei doni agli uomini, tra cui il ministerio di dottore, affinché la Chiesa sia edificata e giunga alla piena conoscenza del Figliolo di Dio, per non essere più sballotati qua e là da ogni vento di dottrina.

Ci sono delle persone che non hanno piacere che Gesù distribuisca i suoi doni di ministerio, e soffrono terribilmente nel sapere che ci sono i dottori della Parola e si avventano contro coloro che sono stati costituiti da Dio nel ministerio. Tra questi che odiano i ministri di Dio ci sono i massoni, perché sanno bene che in presenza di veri servitori di Dio non c’è spazio per le loro ciance e per i loro programmi, la loro astuzia nella seduzione non porta agli obiettivi che si sono promessi di raggiungere. Continua a leggere…

Un avvertimento agli omosessuali e ai fornicatori

7 febbraio 2016

Un avvertimento agli omosessuali e ai fornicatori

L’omosessualità e la fornicazione sono peccati agli occhi di Dio, e gli omosessuali e i fornicatori non erediteranno il Regno di Dio, anche in presenza di una legge sulle unioni civili. Nessuno si illuda dunque (Giacinto Butindaro).

fornicatori-omosessuali Continua a leggere…

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

Il blog di Aldo Prendi

La sana doctrina bíblica

Quien tiene oídos para oír, oiga

Chiesa Evangelica Pentecostale di Augusta

Gesù disse: Io son la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muoia, vivrà (cfr. Giovanni 11:25)

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

SALVATI per GRAZIA

Blog Di Giuseppe Palamara

La verità rende liberi!

Sito di attualità e informazione cristiana

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Non tollero Jezabel

Il blog di Gian Michele Tinnirello

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Il blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: