Vai al contenuto

Alcune parole sui complotti

27 novembre 2021

Alcune parole sui complotti

Cos’è un complotto? Ce lo dice la Treccani:

è una cospirazione, una congiura, un intrigo ai danni delle autorità costituite o di persone private.

Esistono i complotti? Evidentemente sì. La storia dell’umanità è piena di complotti. Nella Bibbia sono trascritti tanti complotti. Se i complotti esistono quindi, esistono anche coloro che li ordiscono.

Ma oltre a coloro che li ordiscono ci sono anche coloro che li smascherano. Noi apparteniamo a coloro che smascherano i complotti, e lo facciamo per amore del Signore e delle Sue pecore.

A chi dà fastidio lo smascheramento dei complotti orditi contro la Chiesa (che per essere smascherati naturalmente devono essere reali e non inventati)?

Evidentemente a coloro che ordiscono i complotti e a coloro che sono loro compagni ed estimatori e condividono i loro complotti.

Fatti dunque queste domande: Sei dalla parte di chi ordisce i complotti o dalla parte di coloro che per amore della verità li smascherano?

Esamina te stesso, esamina le tue vie, e rispondi a queste semplici domande. Leggi tutto…

Il G.A.D.U. è Satana

26 novembre 2021

Il G.A.D.U. è Satana

Il grande architetto dell’universo (G.A.D.U.) che i massoni adorano e servono è Satana.

Nessuno vi seduca con vani ragionamenti.

Ho continuato a studiare il tema anche dopo la pubblicazione del mio libro ‘La Massoneria smascherata’ nel 2012, e vi confermo pienamente che il grande architetto dell’universo della Massoneria è Satana, il Serpente Antico. D’altronde, sono gli stessi massoni che affermano che il G.A.D.U. non è “l’Iddio degli Ebrei” (Esodo 7:16), per cui deve per forza di cose essere una entità demoniaca. Ed infatti avendo studiato in maniera approfondita ciò che è l’essenza e il midollo della Massoneria (cioè la gnosi), vi posso dire che è COSA CERTA che il G.A.D.U. sia Satana, che per i massoni è il portatore della luce e della conoscenza, a cui i massoni si sentono in obbligo di rendere il culto. Questo spiega l’assenza di comunione tra noi discepoli di Gesù Cristo, servitori e adoratori del solo vero Dio (YHWH), e i massoni servitori e adoratori del G.A.D.U. Come anche spiega tante altre cose, come per esempio l’odio dei massoni verso Dio e il Suo Evangelo. Leggi tutto…

La storia si ripete

25 novembre 2021

La storia si ripete

Vi esorto a prestare la massima attenzione a queste parole che descrivono l’atmosfera che esisteva a Norimberga, Germania, nel 1937 a conclusione degli otto giorni del Congresso di Norimberga:

«A conclusione delle giornate di Norimberga, centinaia di migliaia di uomini e donne sfilavano, a ondate, anche per cinque ore di seguito, sulla medioevale Marktplatz di fronte alla Frauenkirche, dove Hitler, stava immobile, come ipnotizzato, sull’auto scoperta, il braccio teso nel saluto. E tutt’attorno a lui, l’esaltazione romantica dell’antica città, un’ ‘estasi quasi mistica, una specie di santa follia’, come ha rilevato un osservatore straniero; e, al pari di questi, a molti capitò, in quei giorni, di far gettito delle proprie riserve critiche e di giungere a confessare, come fece un diplomatico francese, di essere allora diventati essi stessi, da un’ora all’altra, nazionalsocialisti» (Joachim Fest, Hitler, Garzanti, Milano 2005, pag. 736).

Giusto per ricordare come decine di milioni di persone proprio qui in Europa, precisamente in Germania, meno di un secolo fa, si fecero trascinare da Hitler ad agire, parlare e ragionare, come voleva lui, essendo che si ritrovarono come ipnotizzati da lui. La storia è destinata a ripetersi, perché Dio riconduce ciò che è passato.

Quindi non meravigliamoci nel vedere anche oggi moltitudini di persone seguire i dittatori moderni, che spesso però non si presentano come Hitler ma hanno obbiettivi simili a quelli che aveva Hitler.

Preghiamo per le autorità, fratelli, e sottomettiamoci ad esse; ma non mettiamoci ad adorare le autorità e neppure ad accettare per bene tutto quello che esse chiamano bene, perché ci sono cose che le autorità chiamano bene che invece sono male agli occhi di Dio, e quindi da esse dobbiamo astenerci in quanto noi siamo figliuoli di Dio. Dio, ve lo ripeto, ha sempre messo alla prova il Suo popolo tramite le autorità, e quindi esaminiamo attentamente ogni cosa, per evitare di metterci a chiamare bene ciò che è male agli occhi di Dio. Leggi tutto…

Il fumo fa male al corpo umano, lo distrugge

24 novembre 2021

Il fumo fa male al corpo umano, lo distrugge

Charles SpurgeonOgni anno – secondo le statistiche – muoiono milioni di persone a cagione dei danni prodotti dal fumo. Non fumate. Il nostro corpo – fratelli – è il tempio dello Spirito Santo e non ci appartiene; conserviamolo in santità ed onore, perché questa è la volontà di Dio. Non vi ingannate, perché come dice Paolo, “non si può beffarsi di Dio; poiché quello che l’uomo avrà seminato, quello pure mieterà. Perché chi semina per la propria carne, mieterà dalla carne corruzione; ma chi semina per lo Spirito, mieterà dallo Spirito vita eterna” (Galati 6:7-8).

Fonte dello screen: https://www.tio.ch/ticino/attualita/1548610/tabagismo-emergenza-lega-pandemia-morti-otto

[Tratto dalla bacheca facebook di Giacinto Butindaro]

Anche Gesù era un «complottista»… per i nemici della verità

23 novembre 2021

Anche Gesù era un «complottista»… per i nemici della verità

Sì, fratelli, anche Gesù era un «complottista», nel senso che lo intendono i nemici della verità, cioè uno che vedeva dei complotti inesistenti, infatti leggiamo che quando un giorno Gesù disse ai Giudei: «Mosè non v’ha egli data la legge? Eppure nessun di voi mette ad effetto la legge! Perché cercate d’uccidermi?” (Giovanni 7:19), “La moltitudine rispose: Tu hai un demonio! Chi cerca di ucciderti?” (Giovanni 7:20).

Quindi – secondo quei Giudei – Gesù si era inventato il fatto che i Giudei cercavano di ucciderlo. Non esistevano Giudei che volevano ucciderlo, no, era tutto frutto della fantasia di Gesù! Ecco perché gli dissero: “Tu hai un demonio!”. Ecco dunque come quelli che erano progenie del diavolo trattarono Gesù!

Ma riflettete: non sta avvenendo la stessa cosa oggi? Stiamo dicendo che i massoni che sono in mezzo alle Chiese stanno eseguendo dei disegni malvagi, in ubbidienza ai loro gran maestri o alle loro obbedienze massoniche, contro la Chiesa, cercando quindi di uccidere spiritualmente i santi, ma i figli del diavolo presenti in mezzo alle denominazioni dicono che non esistono questi disegni malvagi massonici. Sono frutto della nostra fantasia. I massoni sono persone buone che cercano il bene della Chiesa!

Ma sappiate questo, fratelli, che coloro che sono da Dio ascoltano le parole di Dio e non ascoltano le ciance degli impostori e dei malvagi. Leggi tutto…

Sulle origini occulte del Nazismo

17 novembre 2021

Sulle origini occulte del Nazismo

Alfred Ernst Rosenberg, l’ideologo del Terzo Reich, condannato a morte per crimini contro l’umanità e crimini di guerra al processo di Norimberga, durante il processo di Norimberga affermò:

«Il Thule? Ma tutto è partito da lì. L’insegnamento segreto che abbiamo potuto attingervi ci è stato più utile, per ottenere il potere, delle divisioni della SA e delle SS. Gli uomini che avevano fondato questa società erano dei veri maghi» (citato in Gianni Vannoni, Le società segrete dal seicento al novecento, Sansoni Editore, Firenze 1985, pag. 288).

La Thule era una società occultista segreta fortemente antiebraica i cui affiliati (tra i quali oltre a Rosenberg, c’erano Hitler, Rudolf Hess e tanti altri personaggi strettamente associati al Terzo Reich) praticavano rituali magico-alchemici, controllo del respiro, yoga runico e altre pratiche diaboliche, che fu fondata a Monaco nel 1918 su iniziativa del barone Rudolf von Sebottendorff (Rudolph Gauler) che era un astrologo e un massone che era dedito alle arti magiche «vòlte all’attivazione di una forza occulta» (Le società segrete dal seicento al novecento, pag. 286).

Questo spiega perché Mussolini, amico di Hitler, definì Hitler: «Il mago Hitler» (Ottavio Dinale, Quarant’anni di colloqui con lui, Editrice Ciarrocca, Milano, Gennaio 1962, pag. 262), e «occultista» (Quarant’anni di colloqui con lui, pag. 265). Leggi tutto…

Il massone Mehmed Tal’at Pascià contribuì all’organizzazione del genocidio armeno

16 novembre 2021

Il massone Mehmed Tal’at Pascià contribuì all’organizzazione del genocidio armeno

Uno degli organizzatori del genocidio armeno, chiamato anche «olocausto degli armeni» o «massacro degli armeni», che tra il 1915 e il 1916 causò circa un milione e mezzo di morti (tra cui tanti nostri fratelli e tante nostre sorelle in Cristo), fu il massone Mehmed Tal’at Pascià (1874-1921), un politico turco, uno dei leader dei Giovani Turchi insieme ad Ahmed Cemal e ad Ismail Enver; il quale ricoprì un ruolo equivalente al ministro dell’interno (dal 1913 al 1918) nell’Impero ottomano.

Su Wikipedia viene detto che a partire dal 1903 Mehmed Tal’at Pascià «fu membro della loggia di Salonicco “Macedonia Risorta”, appartenente al Grande Oriente d’Italia; fu il primo Gran maestro della Gran Loggia di Turchia, fondata nel 1909».

Peraltro, l’appartenenza alla Massoneria del Talat è confermata dal massone Giuseppe Leti nel suo libro, pubblicato nel 1932, «Il Supremo Consiglio dei 33 .·. per l’Italia e le sue colonie» a pagina 121 («era invece massone il Talaat)».

Fonte delle notizie e degli screen:

https://it.wikipedia.org/wiki/Genocidio_armeno

https://it.wikipedia.org/wiki/Mehmed_Talat_Pascià Leggi tutto…

Che cosa intendono per Evangelo

15 novembre 2021

Che cosa intendono per Evangelo

Le denominazioni evangeliche per ‘Evangelo’ intendono o gli articoli di fede (quindi tutte le dottrine) della loro organizzazione o qualche altro messaggio tipo ‘Dio ti ama’, ‘Dio ti accetta così come sei’, ‘Dio è interessato a te’, ‘Dio ha un piano per te’ etc.

Esse dunque annunciano un altro Vangelo, e questo spiega il loro odio e disprezzo verso l’Evangelo che annunciavano gli apostoli di Gesù Cristo.

Ve lo ripeto: hanno sostituito l’Evangelo di Cristo (cfr. 1 Corinzi 15:1-11) con un altro vangelo.

Uscite e separatevi da esse, dissodatevi un campo nuovo.

[Tratto dalla bacheca facebook di Giacinto Butindaro]


Cari nel Signore, ecco qual è il vero Evangelo che è stato annunziato nei secoli, che è stato creduto e che va annunziato sempre, che non scade mai ed è sempre valido per tutte le anime perdute:

«Fratelli, io vi rammento l’Evangelo che v’ho annunziato, che voi ancora avete ricevuto, nel quale ancora state saldi, e mediante il quale siete salvati, se pur lo ritenete quale ve l’ho annunziato; a meno che non abbiate creduto invano. Poiché io v’ho prima di tutto trasmesso, come l’ho ricevuto anch’io, che Cristo è morto per i nostri peccati, secondo le Scritture; che fu seppellito; che risuscitò il terzo giorno, secondo le Scritture; che apparve a Cefa, poi ai Dodici.» (1 Corinzi 15:1-5)

Badate dunque a coloro che non annunziano l’Evangelo che salva le anime, ma che tutt’al più può convertire da una religione all’altra.

Nessuno vi seduca con vani ragionamenti. Leggi tutto…

E i massoni crearono l’Ordine di Orange!

14 novembre 2021

E i massoni crearono l’Ordine di Orange!

L’Ordine di Orange è una «fratellanza protestante», nata come società segreta nel 1795 dai presbiteriani dell’Ulster allo scopo di organizzare la lotta contro i possidenti cattolici e contro l’associazione degli Irlandesi Uniti e per difendere gli interessi locali contro il governo di Londra.

Uno dei suoi fondatori era James Wilson, che era un massone. Ma ce ne furono altri di massoni tra i fondatori.

Si definiscono una «massoneria riformata o cristianizzata», e per entrare bisogna aderire a qualcuna delle confessioni di fede protestanti, infatti affermano che l’Ordine è aperto soltanto ai membri delle Chiese Riformate e Protestanti.

Non condannano però la Massoneria (e come potrebbero farlo visto e considerato che tra i loro fondatori c’erano dei massoni? E poi tanti loro membri sono massoni), hanno simboli massonici, gradi come nella Massoneria, logge, segnali segreti, etc.

Charles Spurgeon, massone, era un amico personale e un ammiratore del predicatore presbiteriano Hugh Hanna, che faceva parte di questo Ordine massonico. Lo dicono loro stessi che tra di loro ci sono anche «Pastori Pentecostali» (Ian Meredith & Brian Kennaway, The Orange Order: An Evangelical Perspective, 1993, pag. 11).

Sono PERICOLOSISSIMI. Se li incontrate, ammoniteli severamente e guardatevi e ritiratevi da loro, perché sostanzialmente sono massoni anche loro nello spirito. Leggi tutto…

Jonathan Edwards morì per gli effetti collaterali di una vaccinazione

9 novembre 2021

Jonathan Edwards morì per gli effetti collaterali di una vaccinazione

Jonathan Edwards (1703-1758), fu un famoso predicatore e teologo calvinista statunitense, che morì in seguito agli effetti collaterali di una vaccinazione antivaiolosa a cui lui volle sottoporsi, essendo uno che seguiva da vicino i progressi scientifici! Anche lui credeva dunque nella scienza, e va annoverato tra coloro che sono morti a causa di un vaccino che si sono fatti inoculare. Chi ha orecchi da udire, oda.
[Dalla bacheca facebook di Giacinto Butindaro]

Nella sezione ‘temi caldi’ è stato aggiunta la sezione: Un cristiano non può essere anche massone, perché la massoneria è una istituzione dal diavolo e i massoni sono anticristi

6 novembre 2021

Nella sezione ‘temi caldi’ è stato aggiunta: Un cristiano non può essere anche massone, perché la massoneria è una istituzione dal diavolo e i massoni sono anticristi, nel sito ‘Sentieri Antichi’

Un cristiano non può essere anche massone, perché la massoneria è una istituzione dal diavolo e i massoni sono anticristi. Siccome la massoneria è dal diavolo ed è una istituzione che serve Lucifero, e i massoni sono gnostici, cioè degli anticristi, è chiaro che un cristiano non può assolutamente essere anche massone.

In questa sezione vengono elencati gli studi biblici e le predicazioni che parlano della massoneria e della impossibilità per un cristiano di poter entrare a far parte della massoneria, che è dal diavolo e i massoni sono definiti dalle sacre Scritture come degli anticristi.

«Chi è il mendace se non colui che nega che Gesù è il Cristo? Esso è l’anticristo, che nega il Padre e il Figliuolo.» (1 Giovanni 2:22)

La questione: Purtroppo, e lo dico con dolore nel cuore, in mezzo alla Chiese dei santi si sono infiltrati dei massoni. La massoneria è una istituzione iniziatica che serve il diavolo, serve Lucifero, e la loro dottrina è caratterizzata essenzialmente dallo gnosticismo, e gli gnostici la Bibbia li definisce ANTICRISTI. I massoni infiltrati hanno creato organizzazioni e si sono appropriati di cariche importanti, per appropriarsi del potere e per indirizzare la Chiesa tutta verso i principi massonici rinnegando le dottrine della Parola di Dio sulla moralità e sulla persona di Gesù Cristo. Ma Iddio ha voluto smascherare questi massoni e il loro operato, e nel 2012 ha voluto che il dottore della Parola di Dio Giacinto Butindaro pubblicasse un libro contro la massoneria, denunciando le loro malefatte, la loro dottrina diabolica e la loro infiltrazione in ambito evangelico (il libro può essere scaricato gratuitamente da qui: La Massoneria Smascherata). Da quel momento si è scatenata una guerra in mezzo alla Chiesa di Gesù Cristo, tra quelli che difendono a tutti i costi la loro denominazione senza tenere conto delle prove evidenti della presenza della massoneria nella loro denominazione, contro coloro che invece credono che i massoni si siano appropriati delle denominazioni, con il conseguente disastro morale e dottrinale che ne hanno fatto seguire. Tra i metodi e argomenti di difesa, i massoni dicono che non ci sono incompatibilità nell’essere cristiani e contemporaneamente massoni. Ogni credente, dunque, è chiamato ad esaminare personalmente e attentamente questa questione, perché nel suo cammino incontrerà molti massoni mascherati da ministri di culto, che non si dichiarano come massoni, ma è necessario che siano riconosciuti attraverso le parole e i discorsi che pronunciano e i segnali che lanciano con il corpo.

Io, Giuseppe Piredda, credo che: Il cristiano non può essere sia massone che cristiano, perché appunto i massoni sono caratterizzati dal fatto che per aderire alla massoneria non la devono condannare e devono quindi essere dalla parte degli gnostici anticristi. I massoni, dunque, essendo degli anticristi, così li definisce la Parola di Dio, non possono essere anche cristiani, e il cristiano che entra nella massoneria, giurando di obbedire ciecamente ai gradi superiori umani, commette il peccato che mena a morte, cioè RINNEGA LA FEDE e Gesù Cristo. Fratelli, attenzione dunque a quello che fate. Considerato che si sono infiltrati in tutte le denominazioni e chiese organizzate, nessuna esclusa, non è di poco conto quella di studiare il nemico massone per riconoscerlo e starsene alla larga. I Cristiani devono abbandonare le denominazioni organizzate dalla massoneria e riunirsi nelle case, senza creare alcuna organizzazione, ma lasciando che a guidare le Chiese e ogni credente sia lo Spirito santo.

«Nessun domestico può servire a due padroni: perché o odierà l’uno e amerà l’altro, o si atterrà all’uno e sprezzerà l’altro. Voi non potete servire a Dio ed a Mammona.» (Luca 16:13)

Giuseppe Piredda

Una circolare massonica segreta

4 novembre 2021

Una circolare massonica segreta

Il documento che leggerete è una circolare segreta che E. Gatto, massone del 33° e Sovrano Gran Commendatore del Supremo Consiglio del 33°, inviò nel 1953 alle Gerarchie Scozzesi, in qualità di capo del Rito, allo scopo di istituire le Logge Segrete.
È un documento storico importantissimo perché conferma l’esistenza di logge segrete all’interno delle obbedienze massoniche. Per cui la prossima volta che vi diranno che la Massoneria non è una società segreta (ma riservata o discreta, come amano dire i massoni), ricordatevi di esibirgli questo documento massonico. Peraltro, ricordatevi che i massoni più potenti fanno parte appunto delle logge segrete.
Anzi qualcuno ha detto che la vera massoneria è quella delle logge segrete.

Massoneria Universale di Rito Scozzese Antico ed Acc.·.
Supremo Consiglio del 33° ed ultimo Grado
T.·.U.·.P.·.
SEGRETO
Balaustra N. 50/S.·.C.·.
Zenit di Roma 24 gennaio 1953 […].
La Giunta Esecutiva del Supremo Consiglio, su mia proposta, ha deciso che siano istituite le ‘Officine Segrete’ alle quali potranno, in preferenza, essere iscritti i Magistrati e gli Alti Funzionari Statali e Parastatali, gli Ufficiali di tutte le Armi-Corpi e Servizi dell’Esercito, Marina e Aviazione e coloro che, per la professione profana, non desiderano essere conosciuti.
I Brevetti dei Fratelli Segreti porteranno solo le iniziali del loro cognome e nome ed il grado.
Le Officine Segrete dipenderanno direttamente dal Sottoscritto e i nomi degli affiliati saranno conosciuti solo dal Governo del Rito e dal Maestro Venerabile dell’Officina Segreta, il cui nome sarà allo scoperto.
Tutti gli ammittendi, affiliati o regolarizzati dovranno compilare il prescritto mod. I e ad essi sarà subito concesso il Grado IV (Maestro Segreto) ma, all’atto del rituale giuramento del Grado suddetto, dovranno prestare anche i giuramenti del 1° – 2° e 3° Grado che, con il mod. I, saranno trasmessi in duplice busta al Governo del Rito che li conserverà nell’Archivio dell’Officina Segreta Nazionale in luogo profano. Qualora il Fratello appartenente all’Officina segreta debba recarsi all’Estero, diventa ipso facto scoperto ed in tal caso il Governo del Rito ne darà tempestiva comunicazione al Governo dell’Ordine, che rilascerà al Fr.·. richiedente apposito nuovo Brevetto con le vere generalità e con il grado 3°.
I Fratelli delle Officine Segrete non dovranno mai riunirsi nella sede dell’Oriente ma, in caso di assoluta necessità, in luogo profano, che sarà di volta in volta indicato dal loro Maestro Venerabile.
I Maestri Venerabili saranno nominati esclusivamente dallo Scrivente e coloro che desiderano costituire le Officine Segrete dovranno darmene preventiva comunicazione ed avranno regolare autorizzazione.
Per i Fratelli delle Officine Segrete valgono le istesse Tasse che si praticano per i Fratelli di pari Grado allo scoperto.
Si accusi ricevuta.
Con il tr.·. fr.·. ampl.·. nei NN. SS. NN.
Il Sovrano Gr.·. Commendatore
(Ermando Gatto 33.·.)
[Tratto dalla bacheca facebook di Giacinto Butindaro]

Dialogo tra un ministro dell’Evangelo e un peccatore

3 novembre 2021

Dialogo tra un ministro dell’Evangelo e un peccatore

Ministro: Sappi che Gesù Cristo disse: “Chi non avrà creduto sarà condannato” (Marco 16:16).

Peccatore: Non avrà creduto a che cosa?

Ministro: All’Evangelo che Gesù ordinò ai suoi apostoli di predicare ad ogni creatura, quando disse loro: “Andate per tutto il mondo e predicate l’Evangelo ad ogni creatura” (Marco 16:15).

Peccatore: Cos’è l’Evangelo?

Ministro: La Buona Novella che Gesù di Nazareth è il Cristo, che è morto per i nostri peccati, secondo le Scritture; che fu seppellito; che risuscitò il terzo giorno, secondo le Scritture; e che apparve ai testimoni ch’erano prima stati scelti da Dio (cfr. 1 Corinzi 15:3-5; Atti 10:41).

Ora dunque sai cos’è l’Evangelo, che “è potenza di Dio per la salvezza d’ogni credente; del Giudeo prima e poi del Greco; poiché in esso la giustizia di Dio è rivelata da fede a fede, secondo che è scritto: Ma il giusto vivrà per fede” (Romani 1:16-17).

Ravvediti dunque e credi nell’Evangelo, e sarai salvato dai tuoi peccati, giustificato e riconciliato con Dio, e strappato al fuoco dell’inferno dove sei diretto.

[Tratto dalla bacheca facebook di Giacinto Butindaro]

Risposta alla domanda: Che devo fare per essere salvato?

2 novembre 2021

Risposta alla domanda: Che devo fare per essere salvato?

A domanda rispondo

Mi domandi: «Che devo fare per essere salvato?»

Ti rispondo:

«Credi che Gesù di Nazareth è il Cristo, che è morto per i nostri peccati, secondo le Scritture; che fu seppellito; che risuscitò il terzo giorno, secondo le Scritture; e che apparve ai testimoni ch’erano prima stati scelti da Dio (cfr. 1 Corinzi 15:3-5; Atti 10:41), e sarai salvato dai tuoi peccati e dall’ira a venire.»

[Tratto dalla bacheca facebook di Giacinto Butindaro]

Una importante stretta di mano massonica

1 novembre 2021

Una importante stretta di mano massonica

Sul canale youtube della EWTN Vatican è stato caricato un video (https://youtu.be/xBHBMvId1Hk) che documenta alcune fasi salienti dell’odierno incontro tra il presidente americano Joe Biden e il capo della Chiesa Cattolica Romana Bergoglio.

E ci hanno tenuto a filmare MOLTO DA VICINO la loro stretta di mano, che è massonica.

Quindi non c’è stato bisogno che io la ingrandissi, perché ci hanno pensato loro a inquadrarla così bene da vicino. Il messaggio è chiaro.

[Tratto dalla bacheca facebook di Giacinto Butindaro]