Skip to content

Lo spirito iniziatico massonico nel Giardino Inglese della Reggia di Caserta

4 marzo 2015

Lo spirito iniziatico massonico nel Giardino Inglese della Reggia di Caserta

caserta-giardino-reggia

Lo scopo di questo mio articolo è quello di confermarvi con delle chiare prove che i massoni quando realizzano qualcosa tengono a lasciare la loro firma sulle loro opere, non importa di che genere esse siano. Firma che i massoni riconoscono subito, infatti Gustavo Raffi, ex gran maestro del Grande Oriente d’Italia, in merito al legame tra Massoneria e Architettura ha affermato:

«Non è certo un caso che, dallo studio delle cattedrali al disegno delle città, gli architetti hanno individuato e ricercato simboli e lasciato tracce immediatamente riconoscibili da un Massone».

In questo articolo vi propongo il famoso Giardino Inglese della Reggia di Caserta, che è un giardino ispirato al filone esoterico-massone, in quanto fu voluto da Maria Carolina (1752 – 1814), regina di Napoli, che era affiliata alla Massoneria napoletana e per questo la proteggeva (http://www.treccani.it/enciclopedia/maria-carolina-d-asburgo-lorena-regina-di-napoli/): fu «sostenitrice per decenni della massoneria più progressista e illuminata» (http://it.wikipedia.org/wiki/Maria_Carolina_d%27Asburgo-Lorena) e revocò il divieto di associazione massonica (http://it.wikipedia.org/wiki/Maria_Carolina_d%27Asburgo-Lorena).  Continua a leggere…

“Nessuno le rapirà dalla mia mano”. Questo è sempre valido?

28 febbraio 2015

“Nessuno le rapirà dalla mia mano”. Questo è sempre valido?

pastore-con-pecoreCi sono fratelli nel Signore che leggono certi passaggi delle Scritture e si fondano totalmente su di essi, ma senza comprenderne veramente il senso conforme alla volontà di Dio. Questo  modo di usare le sacre Scritture può creare dei problemi alla loro vita spirituale, infatti arriva il momento che si rendono conto che talune cose tra di loro non combaciano, ma non perché ci siano errori nella Parola, ma per il fatto che non hanno il corretto intendimento.

Costoro, qualora leggono dei passi che non siano conformi a quanto desiderano e piace loro credere, allora scartano quei passi che non fa loro comodo e si attengono solamente a quelli che vogliono.

Ora, per fare un esempio, tra i passi a cui a questo tipo di fratelli piace appoggiarsi c’è questo che segue:

«Le mie pecore ascoltano la mia voce, e io le conosco, ed esse mi seguono; e io do loro la vita eterna, e non periranno mai, e nessuno le rapirà dalla mia mano. Il Padre mio che me le ha date è più grande di tutti; e nessuno può rapirle di mano al Padre.» (Giovanni 10:27-28)

In quel passo non sta scritto che tutti i santi, indipendentemente dalla loro condotta, non si possono mai perdere o non possono mai sviarsi, perché in quel passo in realtà è detto che le PECORE CHE NON POSSONO ESSERE RAPITE sono quelle che ascoltano la VOCE di Gesù, e seguono le orme di Cristo Gesù. Continua a leggere…

Perché i cattolici romani non sono miei fratelli?

26 febbraio 2015

Perché i cattolici romani non sono miei fratelli?

idolatria-papaTutti gli esseri umani sono creature di Dio dal momento del loro concepimento.

Figli di Dio, invece, non si è dal momento del concepimento, ma bisogna diventarlo, e lo si diventa esclusivamente attraverso la nuova nascita, in seguito alla nascita dall’alto, secondo quanto è scritto:

«È venuto in casa sua, e i suoi non l’hanno ricevuto; ma a tutti quelli che l’hanno ricevuto egli ha dato il diritto di diventar figliuoli di Dio; a quelli, cioè, che credono nel suo nome; i quali non son nati da sangue, né da volontà di carne, né da volontà d’uomo, ma son nati da Dio.» (Giovanni 1:11-13)

La nuova nascita non è legata alle buone opere, o alla predisposizione del cuore, o alla volontà dell’uomo ma, come abbiamo letto, dipende SOLO DALLA VOLONTA’ di Dio. Continua a leggere…

Edoardo Labanchi, ex gesuita convertito a Cristo Gesù, definisce il cattolicesimo “pseudo-cristianesimo” e i cattolici “idolatri”

25 febbraio 2015

Edoardo Labanchi, ex gesuita convertito a Cristo Gesù, definisce il cattolicesimo “pseudo-cristianesimo” e i cattolici “idolatri”

labanchi-edoardoNella presentazione del video autobiografico, Edoardo Labanchi, tra le altre cose, dice questo che ho trascritto:

“Il libro è utile anche, devo dire, ai credenti, che hanno l’occasione di vedere la chiesa cattolica così com’è, dietro la facciata di uno pseudo-cristianesimo, in modo da evitare un ecumenismo di bassa lena, che cerca di smussare gli angoli, e di sottovalutare le differenze dottrinali tra evangelici e cattolici, e questo, ora, avviene specialmente ora che ci sta questo papa Francesco, che è anche un abile showman, come si suol dire. Ma questo atteggiamento, questo ecumenismo, è impossibile alla luce della Parola di Dio, ve lo assicuro. Tanto che, oso dire che in fondo i cattolici non sono veramente cristiani, perché sono idolatri, e non è possibile essere cristiani e idolatri nello stesso tempo.” [Trascrizione dal video seguente, dal minuto 2:52 al minuto 4:14]

Cari nel Signore, voglio che riflettiate sul fatto che tali parole contro l’ecumenismo le dice un ex gesuita, che conosce molto bene cosa sia il cattolicesimo romano. Continua a leggere…

Tu credi che Satana esista veramente come essere personale reale?

24 febbraio 2015

Tu credi che Satana esista veramente come essere personale reale?

BaphometFaccio questa domanda, perché so che anche in mezzo al popolo di Dio, persino tra coloro che salgono sui pulpiti, ci sono di quelli che non credono che Satana esista veramente, come autonomo essere vivente, come angelo decaduto.

Fratelli nel Signore, tra le cose di cui dovete sapere sui vostri conduttori, c’è quella di conoscere se essi credono che Satana sia un essere vivente che esiste realmente, oppure no. Preparatevi a tutto, perché molti di voi avranno delle grandi sorprese se faranno questa domanda ai propri conduttori, almeno che anche voi non crediate nella reale esistenza di Satana.

Ora, passiamo a leggere alcuni pochi passi che ci fanno capire che Satana esiste realmente:

«E l’Eterno disse a Satana: ‘Donde vieni?’ E Satana rispose all’Eterno: ‘Dal percorrere la terra e dal passeggiare per essa’.» (Giobbe 1:7)

«Allora Gesù gli disse: Va’, Satana, poiché sta scritto: Adora il Signore Iddio tuo, ed a lui solo rendi il culto.» (Matteo 4:10)

«E Satana entrò in Giuda, chiamato Iscariota, che era del numero de’ dodici.» (Luca 22:3)

«Non vi private l’un dell’altro, se non di comun consenso, per un tempo, affin di darvi alla preghiera; e poi ritornate assieme, onde Satana non vi tenti a motivo della vostra incontinenza.» (1 Corinzi 7:5)

«E non c’è da maravigliarsene, perché anche Satana si traveste da angelo di luce.» (2 Corinzi 11:14)

Continua a leggere…

L’ombra della massoneria sulle Assemblee di Dio in Italia (ADI): 29) L’entrata del locale ADI di Via dei Bruzi assomiglia all’entrata di due logge massoniche

23 febbraio 2015

L’ombra della massoneria sulle Assemblee di Dio in Italia (ADI): 29) L’entrata del locale ADI di Via dei Bruzi assomiglia all’entrata di due logge massoniche

Osservate l’entrata del locale di culto della Chiesa ADI di Via dei Bruzi a Roma (foto a sinistra), sede storica delle ADI (finito di costruire nel 1949 quando era pastore Roberto Bracco, cioè l’anno dopo il viaggio di Umberto Gorietti negli USA dove aveva incontrato anche i massoni Frank Gigliotti e Charles Fama), come assomiglia a due entrate di edifici di logge massoniche che sono: quella di Waxahachie, in Texas, del 1889 (foto al centro); e quella Klerkegade 2 (Danimarca) costruita nel 1868, che oggi ospita il Dipartimento di Musicologia (foto a destra). Il frontone in alto a forma di triangolo, e poi sotto un semicerchio posto sopra la porta.

E badate che questa forma architettonica la si trova anche all’interno della Grand Lodge of New York City (http://rarerborealis.com/wordpressblog/2008/01/06/a-visit-to-the-grand-lodge/), che è l’edificio dove si raduna la loggia Garibaldi di cui faceva parte Frank Gigliotti, il potente massone italo americano che tanto fece per le Assemblee di Dio in Italia! Osservate queste foto. Continua a leggere…

Altra conferma che la massoneria è dannosa per la società

22 febbraio 2015

Altra conferma che la massoneria è dannosa per la società

I massoni in superficie si fanno tanta pubblicità, vogliono mostrarsi buoni e utili alla società, tuttavia è bene documentarsi attentamente su questo argomento, affinché si abbia una giusta considerazione di questa istituzione.

I cristiani tutti devono rigettare come diabolica tale istituzione, e devono imparare a riconoscerli, perché si sono infiltrati in mezzo alla Chiesa per portare confusione e promuovere i loro principi anti-biblici.

Passiamo ora a far parlare il sostituto procuratore di Palermo, Antonino di Matteo.

“”17 febbraio 2015 – Antonino Di Matteo, sostituto procuratore di Palermo, afferma durante la presentazione di un libro, che la lotta alla mafia si fa anche colpendo «i rapporti esterni con la politica, i rapporti esterni con l’imprenditoria, I RAPPORTI CON LA MASSONERIA, CON LE MASSONERIE, i rapporti esterni con le istituzioni, con il mondo delle professioni» (min. 2:30). Egli conferma ciò che si sa da tempo, e cioè che esiste una collusione tra mafia e massoneria. Ho segnalato questo suo discorso per tenere desta la vostra mente, e affinché vi rendiate conto che la Chiesa di Dio non deve avere niente a che fare con la Massoneria e affinché vi guardiate e vi ritiriate da quegli Evangelici che affermano che la Massoneria è buona.””

[Commento tratto dalla bacheca facebook di Giacinto Butindaro]

Continua a leggere…

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

Il blog di Aldo Prendi

La sana doctrina bíblica

Quien tiene oídos para oír, oiga

Le mie parole non passeranno

Il blog di Andrea Farioli

Guardatevi e separatevi da:

"Or io v'esorto, fratelli, tenete d'occhio quelli che fomentano le dissensioni e gli scandali contro l'insegnamento che avete ricevuto, e ritiratevi da loro."(Rm 16:17)

Chiesa Evangelica Pentecostale di Augusta

Gesù disse: Io son la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muoia, vivrà (cfr. Giovanni 11:25)

ELIM

1° Giovanni 4:8 Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore.

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

La Babilonia Cattolica Romana

" Poi udii un'altra voce dal cielo che diceva: Uscite da essa, o popolo mio, affinché non siate partecipi de' suoi peccati e non abbiate parte alle sue piaghe"(Ap 18:4)

La Spada dello Spirito

Il blog di Enrico Maria Palumbo

SALVATI per GRAZIA

Blog Di Giuseppe Palamara

La verità rende liberi!

Sito di attualità e informazione cristiana

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte! (Gioele 2:1)

"perchè le armi della nostra guerra non sono carnali, ma potenti in Dio a distruggere le fortezze,distruggendo i ragionamenti ed ogni altezza che si eleva contro la conoscenza di Dio e facendo prigioniero ogni pensiero all'ubbidienza di Cristo" 2 Corinzi 10:4-5

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Non tollero Jezabel

Il blog di Gian Michele Tinnirello

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Il blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: