Skip to content

La moglie di Benny Hinn ha chiesto il divorzio [notizia del Los Angeles Times del 18.02.2010]

20 febbraio 2010

La moglie di Benny Hinn ha chiesto il divorzio [notizia del Los Angeles Times del 18.02.2010]

Suzanne Hinn, la moglie del predicatore pentecostale Benny Hinn, molto conosciuto anche qui in Italia tramite i suoi programmi trasmessi dalla TBN, e per il suo libro ‘Buongiorno Spirito Santo’, oltre che per essere venuto lui personalmente in Italia a tenere delle riunioni, il 1 Febbraio 2010 ha chiesto il divorzio da suo marito dopo più di 30 anni di matrimonio (la ragione sarebbe per ‘inconciliabili differenze’). I documenti mostrano che i due si sono separati il 26 Gennaio.
Quali sono queste inconciliabili differenze? Che cosa c’è sotto? Che scandalo!!

Giacinto Butindaro


pagina del Los Angeles Times sul web
pagina del Los Angeles Times sul web dove viene annunciato che la moglie di Benny Hinn ha chiesto il divorzio

Benny Hinn e sua moglie Suzanne insieme in TV
Benny Hinn e sua moglie Suzanne insieme in TV
Suzanne Hinn
Suzanne Hinn

Aspettiamo l’evolversi della situazione.

Certamente, tutti coloro che ritengono che Benny Hinn e sua moglie siano dei grandi uomini di Dio dovrebbero riflettere di più sulla veracità del loro ministerio a motivo di questi accadimenti.

Non pensino certuni che noi siamo contenti di questi tristi accadimenti, anzi siamo dispiaciuti per le persone che verranno scandalizzate da questa vicenda. Tuttavia ritengo che Benny Hinn non sia veramente un uomo che segue Dio come dicono le sacre Scritture, quindi mi aspettavo delle conseguenze nefaste derivanti dalla sua condotta scellerata. Staremo a vedere come si evolverà questo scandalo.

Giuseppe Piredda


Leggi la pagina del sito del “Los Angeles Times”

Annunci
22 commenti leave one →
  1. Maria permalink
    19 maggio 2010 20:42

    per me à davvero scandaloso sentire che un ministro di Dio non so se chiamarlo cosi è esatto

    Mi piace

  2. paola permalink
    9 giugno 2010 08:29

    ma come è possibile?
    non ci posso credere!

    Mi piace

  3. FRANCESCA SANNINO permalink
    30 giugno 2010 15:50

    QUELLO CHE DIO UNISCE,NON SEPARA……………….

    Mi piace

  4. 30 giugno 2010 18:20

    Pace Francesca, sì è vero, sta scritto che ciò che Dio ha unito, l’uomo non deve separarlo.
    Tuttavia approfitto per ricordare questo concetto espresso nella Bibbia, e cioé che i santi non devono separarsi e se proprio si separano, devono rimanere senza maritarsi di nuovo, fino a quando il coniuge è in vita.
    Insomma, il matrimonio si scioglie soltanto con la morte di uno dei due coniugi e non importa se trattasi di credenti o di non credenti, si scioglie sempre per tutti solo con la morte del coniuge (cfr Romani 7).
    Ancora la Parola di Dio dice che se un infedele è divorziato e poi risposato e il Signore lo salva in questa ultima situazione, allora deve stare in questa situazione in cui Dio lo ha chiamato, cioé deve tenersi la moglie attuale col quale convive (cfr 1 Cor. 7). In questo ultimo caso, il Signore salvandolo e purificandolo dai propri peccati, è compresa anche questa ultima situazione, quindi è il Signore a decretare la cosa e non gli uomini.
    Purtroppo per quanto riguarda il matrimonio e il divorzio c’è molta confusione negli insegnamenti che vengono dati oggi nelle chiese.

    Mi piace

  5. elisabetta permalink
    13 luglio 2010 15:47

    Pace che Dio vi benedica , è triste questa notizia veramente nessuno e libero dei mali penso che sia un cattivo testimonio per tutti e soprattuttto per i nuovi in fede sinceramente non ho mai creduto al potere divino su questo uomo Benny hinn anzi penso fosse demoniaco insoma anche satana si serve di uomini per compiere miracoli o buttare a terra persone con un solo soffio ,quando CRISTO tocava le persone queste cadevano in ginnocchio e si ravvedevano non tornavano ad essere le stesse. penso che la fama e i soldi abbiano avuto il sopravento e lo distratto dall’obiettivo , la parola dice anche che per i suio frutti li conoscerete! pace a tutti… non siete obbligati a condividere!!!!

    Mi piace

  6. ruben permalink
    31 luglio 2010 21:00

    pace a tutti ho 15 anni sono del parere di dire che giuseppe ha ragione la vita è amara e molto difficile e in ogni punto della vita quando fai del bene il diavolo ci tenta e ci costringe a fare quello che a Dio non piac, sapete pure io ho i genitori separati mio padre ora sta con un’ altra donna mia madre ci custodisce e lei si che ha capito il senso della vita..ragazzi fratelli vi chiedo solo una cosa non scandalizzatevi per queste cose Dio è grande e non dobbiamo permettere al diavolo di fare questi giochetti su noi su quello che ha detto elisabetta sono molto dispiaciuto ti voglio ricordare un versetto non guardare la pagliussa che è nel tuo vicino ma guarda la trave che è nel tuo occhio…ragazzi state facendo il giogo del nemico non fate cosi tutti passiamo dei momenti critici nella nostra vita! Se avete questioni perplessità o chiarimenti sulla parola non esitate a contattarmi la mia email è //ruben.95@live.it\\ pace a tutti e spero anzi credo che il signore cambi queste idee

    Mi piace

  7. 31 luglio 2010 21:20

    Pace a te Ruben,
    sono dispiaciuto per quello che è accaduto ai tuoi genitori e per le tue sofferenze.
    Voglio farti presente, però, che Benny Hinn non è un uomo di Dio, ma è un falso profeta e un falso dottore, che ama il denaro, e tutto questo è provato, basta leggere i vari articoli che ho postato su questo blog, per rendersene conto. Inoltre Benny Hinn è persino adultero, perché mentre è ancora sposato è stato sorpreso mano nella mano con Paula White, e questo, credimi, non è UNA PAGLIUZZA, ma è UNA TRAVE.
    Io mostrato le travi di Benny Hinn, ma se qualcuno notasse delle travi nei miei occhi, o anche solo delle pagliuzze nei miei occhi, gli chiedo gentilmente di aiutarmi a toglierle, perchè sono fastidiose sia le travi che le pagliuzze.
    Ruben, hai mai provato a sentirti una pagliuzza nell’occhio e a non riuscire a vedere per toglierla? Serve per forza l’intervento di un’altra persona per aiutarti. E così è anche spiritualmente, quando si hanno delle pagliuzze bisogna che qualcuno lo aiuti a toglierle.
    pace e che Dio ti benedica e ti dia ciò che il tuo cuore desidera.

    Mi piace

  8. franco permalink
    23 settembre 2010 15:35

    ero andato alla crociata degli evangelisti nella bella palermo……ora sn molto triste ance se dobbiamo ammettere senza condannare che sn esseri come noi con pregi e difetti.
    Ecome noi ….divorziano…………il problema e ……qual’e’ la causa del divorzio ? qui c’e’ qualcosa che da tempo nn mi convince piu’…esempio : un pastore usa un aereo privato per predicare in giro per il mondo………..GESU’ PREDICAVA VESTITO SOLO DI UN’A UMILE VESTE……….
    ma le guarigioni di palermo ci sn state alla crociata….quindi mi ritrovo molto confuso e amareggiato….e cmq credo che nn bisogna godere di un fatto del genere.
    Anche Padre PIo e stato sottoposto ad angherie da alcuni suoi fratelli e stato fatto passare per ladro , e amante della donna che andava sovente in chiesa……NN ERA VERO………
    IO CONTINUO AD AMARE DIO COME POSSO E CON TUTTI I MIEI PECCATI , E FORSE PER QUESTO CHE MI SENTO PIU’ PULITO……..SPERO PER BENNY HINN …….che tutto si risolva nel migliore dei modi………..

    Mi piace

  9. 23 settembre 2010 18:03

    Pace,
    dopo questa notizia deve essere letta quella dove è stato fotografato Benny Hinn con un’altra donna, mano nella mano a Roma, in vacanza. Certo che si è dimenticato quasi subito di sua moglie, che peraltro non hanno ancora divorziato, quindi è in odore di adulterio.
    Le foto sono chiare che non lasciano scampo a interpretazioni sbagliate. Per ora Benny Hinn è solo separato e non ancora divorziato, quindi ogni relazione con altre donne è adulterio.

    Mi piace

  10. 9 novembre 2010 13:33

    Sono un credente rinato dallo Spirito Santo e mi meraviglio che con molta facilità si rilasciano queste dichiarazioni di scandalo. Sottolineo che Benny è una persona che ama con tutto il suo cuore il Signore e che ho avuto modo di conoscere personalmente ma, il fatto che la moglie chieda il divorzio perchè lui è in giro per il mondo a predicare appassionatamente il vangelo, non gli merita di essere messo all’agogna. Quanto giudizio nelle parole espresse così gratuitamente!!! Meno male che Dio non giudica in questo modo ma giudica in base al cuore! Anch’io vivo una situazione analoga e mia moglie ha chiesto il divorzio perchè mi sono dato completamente al Signore. Fortunatamente abbiamo trovato un equilibrio che ci ha consentito di rimanere insieme ma se ci fossimo separati, Dio solo conosce le sofferenze che ho passato e che ancora in parte passo e così posso comprendere ciò che prova Benny. Riflettete sulle vs. espressioni di condanna e che Dio abbia compassione di questi giudizi. Con affetto Gioele Rm 2:3 Pensi tu, o uomo, che giudichi quelli che fanno tali cose e le fai tu stesso, di scampare al giudizio di Dio?1 Cor. 7:10 Ai coniugi poi ordino, non io ma il Signore, che la moglie non si separi dal marito 11 (e se si fosse separata, rimanga senza sposarsi o si riconcili con il marito); e che il marito non mandi via la moglie.
    12 Ma agli altri dico io, non il Signore: se un fratello ha una moglie non credente ed ella acconsente ad abitare con lui, non la mandi via; 13 e la donna che ha un marito non credente, s’egli consente ad abitare con lei, non mandi via il marito; 14 perché il marito non credente è santificato nella moglie, e la moglie non credente è santificata nel marito credente; altrimenti i vostri figli sarebbero impuri, mentre ora sono santi. 15 Però, se il non credente si separa, si separi pure; in tali casi, il fratello o la sorella non sono obbligati a continuare a stare insieme; ma Dio ci ha chiamati a vivere in pace; 16 perché, tu, moglie, che sai se salverai tuo marito? E tu, marito, che sai se salverai tua moglie? Matteo 5:32 Ma io vi dico: chiunque manda via sua moglie, salvo che per motivo di fornicazione, la fa diventare adultera e chiunque sposa colei che è mandata via commette adulterio.

    Mi piace

  11. 9 novembre 2010 14:03

    Pace a te,
    dovresti un pochettino svegliarti però, sei nato di nuovo? Bene, adesso devi svegliarti e aprire gli occhi, perché da come parli si capisce che sono chiusi, molto chiusi.
    Se tu leggi tutti gli articoli su Benny Hinn vedresti che abbiamo dimostrato, non noi ma chi gli ha fatto le foto, che si è condotto da adultero, perché benchè ancora sposato se ne’è andato in ferie a Roma con Paula White, ed è stato fotografato mano nella mano e lui stesso ha scritto nel suo sito che ha sbagliato a fare ciò, quindi, quello che ha fatto è cosa certa. Come fa, quindi, un adultero ad essere guidato dallo Spirito santo, perché lo Spirito lo deve riprendere non confermare, altrimenti sarebbero confermati in quella via tutti gli adulteri.
    Ancora, leggi pure la lista delle cose nefande che dice e che fa, ad esempio è un falso profeta perché ha profetizzato e non si è assolutamente adempiuto ciò che ha detto, mostrandosi così a FALSO PROFETA.
    Guarda anche i video che sono stati prodotti da una famosa rete TV americana, che mostrano chiaramente chi è Benny Hinn.
    Ancora, guarda anche che Benny Hinn vive NEL LUSSO, mentre Gesù e gli apostoli erano poveri, Hinn è molto ricco, vive in una casa lussuosa e fa una vita da nababbo, non assomiglia certo a Gesù e agli apostoli.
    Svegliati che sei ancora in tempo e smetti di mandare soldi ad un tale uomo che è pervertito e corrotto nella condotta e nella dottrina, ed è tutto manifestato.
    Il passo di Romani che hai citato è giusto, infatti se io profetizzassi falsamente e mi mettessi a giudicare un altro falso profeta quel passo si adempirebbe su di me, tuttavia se io non profetizzo falsamente e Benny Hinn si, allora lo sto giudicando giustamente e se è provato, ed è provato, non basandomi sull’apparenza ma con giusto giudizio. Perché, devi sapere, che I SANTI POSSONO ANZI DEVONO GIUDICARE DI OGNI COSA, anche sulla condotta dei minsitri, infatti Gesù loda i credenti che hanno messo alla prova degli apostoli e li hanno trovati mendaci.
    Ascoltami bene, il tuo principale problema è che tu non conosci le Scritture, perché se tu le conoscessi non faresti le affermazioni che hai fatto.
    Impara anche ad avere timore di Dio e a prendere ad esempio solo quegli uomini che sono degni e non quelli che vivono nel lusso, che sono falsi profeti e sono persino adulteri, come si è dimostrato Benny Hinn (tutte cose che se cerchi in questo BLOG SONO ASSOLUTAMENTE CONFERMATE, IN MODO INCONTROVERTIBILI)

    Vuoi rimanere a dormire? Fai pure, ma noi ti abbiamo avvisato.
    Vuoi svegliarti? Allora prega il SIgnore e studia le Scritture ed esamina CORRETTAMENTE i giusti giudizi che sono stati emessi dai santi (cfr Giovanni 7:24; 1 Cor. 6:1-11)
    Se sei nato di nuovo allora non perdere tempo e studia le Scritture, cominciando dai passi che ti ho citato e se Dio ti concederà lume, comprenderai la verità e diventerai libero, ma se non ricevi lume da Dio, allora non intenderai le cose e rimarrai nelle tenebre e nella schiavitù spirituale e continuerai a seguire e servire uomini CORROTTI.

    Noi riflettiamo bene a quello che diciamo e a quello che facciamo, sei tu che non rifletti e sei troppo superficiale nel giungere a determinate conclusioni.

    Mi piace

  12. ERNESTO permalink
    9 novembre 2010 22:34

    Pace fratelli,seguo da un pò la TBNE,e ci sono ottimi pastori,molti loro programmi sono corretii e edificanti,ma mi ha sempre lasciato perplesso BENNY HINN,ALCUNI FRATELLI IN CHIESA MI HANNO AVVERTITO DI PRENDERLO “CON LE MOLLE”,ma poi mi sono sempre lasciato prendere dalla
    voglia di ascoltare la PAROLA e vedere le “guarigioni2 operate in diretta…mi ha molto commosso PALERMO,anche se una suora è andata sul palco e lui non ha mai detto o ha mai accennato all’idolatria…..
    poi ho visto la sua foto col papa,poi ho sentito del suo divorzio…
    oragrazie a DIO ho trovato questo sito…GESU’ grazie!
    sono d’accordo con te fratello Giuseppe,al 100%.
    mi comporterò di conseguenza,che Dio abbia pietà di lui.
    appropsito della TBNE,il pastore Maurizio Bua,è antitrinitario?è vero?
    Pace,che DIO ti benedica

    Mi piace

  13. 10 novembre 2010 00:01

    Grazie siano rese a Dio che sempre ci concede ciò di cui abbiamo bisogno. A lui siano la gloria, l’onore e la lode in sempiterno.
    Per quanto riguarda Maurizio Bua, sì, è antitrinitario e quindi è fuori dottrina, perché è chiaro che Gesù non è il Padre, e che il Padre non è Gesù, quindi, giungere alla conclusione che è solo uno e NON I TRE SONO UNO, è sbagliato.
    Noi crediamo nell’opera che compie Dio Padre, in quella che compie Gesù Cristo, e in quella che compie lo Spirito santo, tutti e tre operano, ma sono concordi e formano una UNICA DIVINITA’.
    In questo blog, comunque, ci sono diversi scritti anche che riguardano la trinità, che confermano inequivocabilmente che la dottrina della trinità è verace e fedele alla Parola di Dio.
    Comunque sia, ho raccolto qui molti scritti sulla trinià e ti metto il link del mio sito: http://www.sentieriantichi.org/temi_caldi/trinita.html
    Se leggerai tutti quegli scritti comprenderai chiaramente la dottrina della trinità e nessuno potrà più ingannarti.
    Pace e che Dio benedica te e tutti quelli che amano Iddio.

    Mi piace

  14. 25 novembre 2010 18:22

    Normalmente non rispondo alle provocazioni e non intendo farlo neppure in questa occasione ma vorrei solo fare questa domanda?? Se tu ti fossi trovato in peccato avresti desiderato trovare gli accusatori della donna adultera o Gesù con la sua misericordia ed il perdono??? Lo stesso potrei dire di Davide quando ha peccato. Quando noi accusiamo, non sappiamo che cosa fà la persona nella sua camera quando grida a Dio! Credo che chi continua ad accusare si trovi nella stessa posizione dell’accusatore dei fratelli Ap 12:10 perché è stato gettato giù l’accusatore dei nostri fratelli, colui che giorno e notte li accusava davanti al nostro Dio. Rm 8:33 Chi accuserà gli eletti di Dio? Dio è colui che li giustifica.
    Is 58:9 Allora chiamerai e il SIGNORE ti risponderà; griderai, ed egli dirà: “Eccomi!” Se tu togli di mezzo a te il giogo, il dito accusatore e il parlare con menzogna;
    Mt 5:7 Beati i misericordiosi, perché a loro misericordia sarà fatta.
    Mt 9:13 Ora andate e imparate che cosa significhi: “Voglio misericordia e non sacrificio”; poiché io non sono venuto a chiamare dei giusti, ma dei peccatori».
    Mt 12:7 Se sapeste che cosa significa: “Voglio misericordia e non sacrificio”, non avreste condannato gli innocenti;
    Ricordati fratello molto sveglio, quello che Gesù ha fatto: Is 11:3 “Respirerà come profumo il timore del SIGNORE, non giudicherà dall’apparenza, non darà sentenze stando al sentito dire”.

    Mi piace

  15. 25 novembre 2010 20:37

    Ascolta, Benny Hinn avendo commesso adulterio, essendo stato trovato in quello stato di peccato, deve solo scomparire dalla scena, ravvedersi e aspettare che Dio abbia misericordia di lui, affinché non sia un cattivo esempio per la chiesa.
    Quindi, noi non lo vogliamo mettere alla lapidazione, ma vogliamo che si ravveda, anche se di tutte le sue nefandezze ancora non abbiamo sentito che si sia ravveduto.
    Per quanto riguarda l’accusatore dei fratelli è il diavolo, e mi pare che in questo tu sia notevolmente fuori strada, per tanti motivi, ma proverò ad illustrarti brevemente quanto tu sia fuori strada.
    Intanto, i farisei ACCUSAVANO Gesù di NON OSSERVARE LA LORO TRADIZIONE, ma GESU’ accusava i farisei di NON OSSERVARE LA PAROLA DI DIO, quindi, sia Gesù che i farisei avanzavano delle accuse gli uni gli altri, con una differenza, che Gesù mirava a dare gloria a Dio, a far santificare i discepoli, ad attenersi alla Parola di Dio; mentre i farisei che si erano creati delle regole tutte loro, non confermate dalla legge di Dio, muovevano le loro accuse contro Gesù perché non si lavava le mani fino al gomito, e altre cose del genere che erano contemplate dalle loro tradizioni.
    Quindi, NON E’ SBAGLIATA l’accusa, ma è sbagliato lanciare delle FALSE ACCUSE, ecco cosa è sbagliato, perché anche Gesù in numerosi passi accusa i farisei di essere ipocriti, e così i sadducei e gli scribi, eppure NOI NON POSSIAMO DIRE IN QUANTO GESU’ LANCIAVA DELLE ACCUSE che lui facesse l’accusatore dei fratelli, perché l’accusatore dei fratelli è solo IL DIAVOLO.
    A parer mio tu dovresti prima di tutto studiare attentamente le Scritture, perchè il risultato non è sufficiente, dalle tue parole si evince che tu vorresti spiegarle ma non le conosci e non le hai intese CORRETTAMENTE secondo il senso delle cose di Dio.

    Anche i profeti accusavano il popolo di Israele di essersi allontanato da Dio.
    Così anche gli apostoli hanno accusato taluni di essersi condotti male, di insegnare eresie e di guardarsi da essi.
    Noi non stiamo facendo altro che ciò che fecero Gesù e gli apostoli e i profeti, parlare contro il peccato del popolo affinchè si ravveda e ritorni a santificarsi.

    In conclusione, I FALSI DOTTORI e i falsi ministri in genere, si sono studiati di CHIUDERE LA BOCCA AI VERI MINISTRI DI DIO, a coloro che temono Iddio e amano la chiesa e vogliono che si sanfichi, ed uno dei sistemi dottrinali costruito a tale scopo è quello di dire CHE SOLO IL DIAVOLO ACCUSA I FRATELLI.
    Ma questo è falso, perché le Scritture ci riportano che anche Gesù accusava i farisei, i sadducei e gli scribi, anzi in alcune circostanze li ha chiamati anche figlioli del diavolo (cfr Giov. 8:44) e ipocriti. Leggi anche l’epistola di Giacomo e guarda come chiama l’apostolo Giacomo coloro che si conducevano disordinatamente.
    Mi domando perché le cose sono scritte chiaramente, ma taluni non giungono alla corretta comprensione del testo? Perché hanno dato retta agli spiriti seduttori, che oggi come allora ce ne sono tanti in azione.

    Quindi, RIBADISCO, che l’accusa che non è corretta davanti a Dio è quella calunniosa, cioé quella falsa, come le accuse che il diavolo mosse davanti a Dio contro Giobbe, quelle ACCUSE NON VANNO BENE, ma se i santi chiamano adultero uno che realmente è adultero non commettono peccato e non stanno di certo facendo gli accusatori dei fratelli, perché se SI SPINGE I FRATELLI AD ATTENERSI ALLE SCRITTURE, a SANTIFICARSI E ABBANDONARE IL PECCATO non si sta facendo L’OPERA DEL DIAVOLO, ma quella di Dio. Infatti, il diavolo vuole che gli scandali abbondino nella chiesa di Dio e che nessuno ci faccia caso e che non fa niente anche se uno è adultero. Ebbene, le cose non stanno assolutamente così, perché il peccato va ripreso, non va praticato MA VA ANCHE RIPRESO, come dicono le Scritture: “E non partecipate alle opere infruttuose delle tenebre; anzi, piuttosto riprendetele;” (Efesini 5:11)
    E ancora:
    “Quelli che peccano, riprendili in presenza di tutti, onde anche gli altri abbian timore.” (1 Timoteo 5:20)

    Alla luce dei passi che abbiamo letto, e non sono i soli, è biblico riprendere LE OPERE DELLE TENEBRE; quello che non è biblico è DIFENDERE le opere delle TENEBRE. Chi vive nella luce, ama la luce e si compiace della giustizia e della verità e della riprensione delle opere delle tenebre; chi vive nelle tenebre, invce, prova fastididio quando le opere delle tenebre sono riprese, perché si sente scoperto, si sente nudo come se tutti vedessero le sue NEFANDEZZE, ecco perché non SOPPORTANO CHI RIPRENDE IL PECCATO e MOSTRA da QUALI OPERE i santi devono stare lontani.

    Rispondiamo ora anche a ciò che riguarda l’adultera, procediamo leggendo il passo, perché tutti devono avere la possibilità di LEGGERE E CAPIRE direttamente in questo blog, perché questo è il nostro scopo: che tutti imparino e si ritraggano dall’iniquità.
    Sta scritto:
    “E Gesù, rizzatosi e non vedendo altri che la donna, le disse: Donna, dove sono que’ tuoi accusatori? Nessuno t’ha condannata? Ed ella rispose: Nessuno, Signore. E Gesù le disse: Neppure io ti condanno; va’ e non peccar più.” (Giovanni 8:10,11)
    Vero è che quegli uomini ACCUSARONO QUELLA DONNA DI ADULTERIO, ma Gesù riuscì a non farla lapidare, perchè la Legge di Mosè, voluta da Dio, così prevedeva. Gesù, per non andare contro alla Parola di Dio non ha potuto dire che non era da lapidare, però ha trovato un modo per far sì che non fosse CONDANNATA e lapidata.
    Però Gesù quando le disse di andare e DI NON PECCARE PIU’, ci fa capire che l’accusa era verace, e benché Gesù ha voluto salvargli la vita, pure non ha potuto dire che LE ACCUSE dei tali erano false, che non erano VERACI, perché lo erano, e le parole di Gesù: “VA E NON PECCAR PIU'” lo dimostrano chiaramente.
    Anche Gesù giudicò quella donna adultera, con la differenza che Egli ha fatto in modo di concedergli ancora di vivere, ma con L’AMMONIZIONE DI NON PECCARE PIU’.

    Vediamo un altro passo che ci fa comprendere cosa succede se una persona ammonita ed esortata a RAVVEDERSI E A NON PECCARE, trasgredisce ancora.
    Sta scritto:
    “Ma colui ch’era stato guarito non sapeva chi fosse; perché Gesù era scomparso, essendovi in quel luogo molta gente. Di poi Gesù lo trovò nel tempio, e gli disse: Ecco, tu sei guarito; non peccar più, che non t’accada di peggio.” (Giovanni 5:13,14)
    Lettore, hai letto anche tu quello che ha detto Gesù? Poni mente che Gesù ha esortato quello storpio guarito a NON PECCARE PIU’, altrimenti GLI SAREBBE ACCADUTO DI PEGGIO. Gesù disse quelle parole per preservarlo da “QUEL PEGGIO” da cui era stato guarito.
    C’era bisogno allora della esortazione A SANTIFICARSI E NON PECCARE, come ancora ce n’è bisogno oggi.
    Ora, considerato che nelle comunità ormai sono diventate RARE le riprensioni e gli ammonimenti a NON PECCARE, perchè L’ACCUSA DI PECCATO è stata messa al bando, avendo dato retta alle ciance di taluni falsi dottori, che EVIDENTEMENTE non hanno a cuore che AI FRATELLI CHE PECCANO PUO’ ACCADERGLI QUALCOSA DI MALE, come detto da Gesù, ebbene, a noi invece sta a cuore la salute del corpo e la salvezza delle anime, di qualsiasi denominazione, quindi li RIPRENDIAMO NOI al posto di coloro che dovrebbero farlo, lo facciamo noi, e non ci nascondiamo, lo facciamo apertamente e usando le Scritture. Saremo pure duri a volte nel farlo, ma una riprensione non può essere morbida, soprattutto se c’è in gioco l’anima e la salute di coloro che vengono ripresi.

    E’ vero ciò che dice la Parola riguardo al giudizio, che non deve basarsi sull’apparenza, ma deve essere un giusto giudizio, e, in questo caso, mi pare che la foto di Benny Hinn mano nella mano con Paula White, NON SIA APPARENZA MA REALTA’, Verità, e lui stesso lo ha ammesso.
    Mi pare che la povertà di Gesù sia provata, come pure la RICCHEZZA DI DENARO in cui vive BENNY HINN, i video sono tanti, le inchieste di giornalisti americani sono chiare, ma lo sono chiare per chi ha GLI OCCHI PER VEDERE.
    Le false profezie proferite da Benny Hinn che non si sono avverate sono cose certe E NON APPARENZA.
    Le maledizioni che ha lanciato contro i suoi nemici, le false dottrine che ha insegnato, e tante altre cose, abbiamo sempre dimostrato ogni cosa in MODO INCONTROVERTIBILE, in modo che nessuno ci potesse ACCUSARE di giudicare dall’apparenza, di lanciare ACCUSE CHE FOSSERO FALSE, perché sono tutte certe.
    Ne abbiamo anche altre accuse contro Benny Hinn, ma non essendo confermate da prove evidenti per tutti, non le abbiamo pubblicate, non ne abbiamo parlato, ma se saranno confermate e provate, allora ne parleremo anche noi.
    Questa non è una campagna contro Benny Hinn, ma è una lotta contro LA MENZOGNA E CONTRO IL PECCATO E CONTRO LA FALSITA E L’IPOCRISIA, e Benny Hinn è uno dei tanti che si è macchiato di tali cose, quindi, non abbiamo nulla di personale contro Benny, ma la nostra lotta è contro IL MALE e per mettere in guardia i fratelli dai falsi dottori.
    Non vi rifiutate di vedere tutti i video e di leggere tutti gli articoli che trattano di Benny Hinn, e notate che ogni cosa è stata dimostrata, non sono state mosse accuse basate SULL’APPARENZA, ma cose certe, cose sicure e incontrovertibili.

    Comunque, fino a quando ci saranno i FALSI DOTTORI, significa che ci sono molti ancora che devono rimanere sedotti dalle loro ciance, quindi tutto procede come è scritto nella Parola di Dio, l’unica cosa da evidenziare è che taluni escono dalla SEDUZIONE aprendo gli occhi e vedendo la verità, altri vogliono deliberatamente rimanere nell’oscurità della menzogna e della seduzione di costoro, perchè così gli fa comodo, e così rimangano, IO SONO NETTO DEL LORO SANGUE, perché Iddio mi ha dato intendimento ed una misura di conoscenza non per tenermela per me stesso, MA PER PROCLAMARLA A TUTTI, e così farò finchè Iddio mi darà un alito di vita, pertanto, non datevi pena, o voi che DIFENDETE BENNY HINN, perchè le cose continueranno in questa maniera secondo la grazia che Dio mi concederà. Se volte potete pregare per me, affinché io intenda la verità sempre più appieno e mi attenga strettamente alle Scritture, e se è volontà di Dio che questa opera cessi, allora cesserà; ma se quest’opera è secondo la volontà di Dio, allora continuerà, e VOI STATE COMBATTENDO CONTRO DIO, non contro di me, perché io non sono che carne e polvere, ma voi state combattendo CONTRO LA VERITA’ e CONTRO DIO, come facevano i farisei e tutti gli altri oppositori della verità.

    Tanto era dovuto, affinché voi prendiate conoscenza della corretta interpretazione di certi passi biblici.

    Mi piace

  16. FRANCESCO LOMBARDO ANTONIO permalink
    3 gennaio 2011 23:53

    il signore DIO DONA SAPIENZA A BENMY.

    Mi piace

  17. 6 gennaio 2011 17:52

    Di quale sapienza parli?
    Se Dio fa dei doni a Benny Hinn, come mai lo hanno fotografato con una donna che non è sua moglie, in vacanza a Roma?
    Mi piacciono molto le parole che disse il cieco nato: (Giov. 9:31) “Si sa che Dio non esaudisce i peccatori; ma se uno è pio verso Dio e fa la sua volontà, quello egli esaudisce.”

    Ti faccio una domanda, Francesco: Se tua moglie se ne andasse in vacanza a New York con un altro uomo, tu, saresti contento?
    Ti rammento che ancora non è divorziato dalla moglie, quindi ha ancora tutti i doveri coniugali, tra cui quello di essere fedele e non TRADIRLA.

    Iddio non dona niente agli uomini infedeli, sappilo questo, e apri anche gli occhi e finiscila di sostenerlo, monetariamente e a parole, utilizza le tue risorse dove c’è realmente bisogno e non dove sono ricchi e amanti del denaro.

    Mi piace

  18. Miriam permalink
    18 giugno 2011 14:56

    Caro Fratello Giuseppe… cerchimo di aiutare Benny Hinn con la preghiera perchè di sicuro non è una situazione piacevole questa.. a tutti capitano momenti dove il diavolo attacca… Gesù disse che hanno perseguitato Lui che era il figlio di Dio quanto più lo faranno con noi…ognuno di noi cade… ognuno di noi può vivere esperienze negative! ricordiamoci che viviamo sotto la grazia e non più sotto l’accusa e la legge… Dio gia gli ha dato misericordia “non ha bisogno di sacrificare un agnello per coprire il suo peccato” non c’è il giudizio… ma l’aiuto e la misericordia di Dio… altrimenti Gesù sarebbe morto invano! quindi non accusiamo… ma preghiamo gli uni verso gli altri… e non aspettiamo la caduta degli altri per puntare il dito e dire: “avevo ragione” e ridere degli altri ma piuttosto usiamo compassione, grazia e amore!!! ( ricordiamoci ciò che Gesù fece con la donna adultera: la più grande dimostrazione della grazia, dell’amore, della compassione e misericordia.. noi siamo chiamati a fare lo stesso)

    Mi piace

  19. 20 giugno 2011 10:53

    è giusto vedere la realtà per quello che è, però non poxo condividere che si dica che Dio non dona agli infedeli, vediamo un pò osea ed il msg che vuole trasmettere, e la figura del popolo di Israele, ripetutamente infedele ma sempre amato, e quel passo che dice che seppur noi siamo infedeli lui resta fedele, tiene alto il suo patto.

    Mi piace

  20. 20 giugno 2011 20:03

    “Ma Pietro disse: Anania, perché ha Satana così riempito il cuor tuo da farti mentire allo Spirito Santo e ritener parte del prezzo del podere?
    Se questo restava invenduto, non restava tuo? E una volta venduto, non ne era il prezzo in tuo potere? Perché ti sei messa in cuore questa cosa? Tu non hai mentito agli uomini ma a Dio. E Anania, udendo queste parole, cadde e spirò. E gran paura prese tutti coloro che udiron queste cose.” (Atti 5:3-5)

    “E Pietro, rivolgendosi a lei: Dimmi, le disse, avete voi venduto il podere per tanto? Ed ella rispose: Sì, per tanto. Ma Pietro a lei: Perché vi siete accordati a tentare lo Spirito del Signore? Ecco, i piedi di quelli che hanno seppellito il tuo marito sono all’uscio e ti porteranno via. Ed ella in quell’istante cadde ai suoi piedi, e spirò. E i giovani, entrati, la trovarono morta; e portatala via, la seppellirono presso al suo marito.” (Atti 5:8-10)

    “In quell’istante, un angelo del Signore lo percosse, perché non avea dato a Dio la gloria; e morì, roso dai vermi.” (Atti 12:23)

    Potrei continuare con tantissimi esempi che sono presenti nelle Scritture, di persone non credenti e credenti che sono stati da Dio puniti severamente per ciò che hanno fatto, ma ritengo che questi bastino per far capire che Dio non ritiene il COLPEVOLE PER INNOCENTE, quindi, non ILLUDETEVI, perché i peccatori che non abbandonano la via del peccato e dell’errore saranno gettati nel fuoco dell’inferno, che vi piaccia o no, Iddio ha detto questo nelle sue Scritture sacre.
    Badate a voi stessi, affinché non vi cadano addosso i giudizi di Dio, di cui la Scrittura è piena, ma pare che molti lettori, tra virgolette, non ne trovino neppure uno.
    Chi ha orecchie oda.

    Mi piace

  21. 20 giugno 2011 20:32

    Pace.
    Per quanto riguarda la donna adultera molti considerano il fatto che Gesù non l’ha condannata, non l’ha lapidata, ma non considerano il fatto che l’ha giudicata peccatrice e l’ha esortata a non peccare più, come sta scritto:
    “Ed ella rispose: Nessuno, Signore. E Gesù le disse: Neppure io ti condanno; va’ e non peccar più.” (Giovanni 8:11)

    Ad un altro peccatore il Signore ha detto:
    “Di poi Gesù lo trovò nel tempio, e gli disse: Ecco, tu sei guarito; non peccar più, che non t’accada di peggio.” (Giovanni 5:14)
    Quindi, il Signore è misericordioso, ha pietà dei peccatori, ma ha pietà di quelli che si ravvedono, che non perseverano nel peccato, perché se perseveranon nel peccato i giudizi di Dio scenderanno su lui, come si evince dalle parole di Gesù dell’ultimo passo citato, infatti quell’uomo era infermo a causa del suo peccato, e il Signore Gesù lo ha ammonito a smettere di peccare affinché NON GLI ACCADESSE DI PEGGIO.

    Per quanto riguarda Benny Hinn, ebbene dobbiamo tenere conto che ha profetizzato falsamente, quindi si è segnalato come FALSO PROFETA. E’ ancora sposasto eppure se n’è andato in VACANZA con Paula White a Roma, dove è stato fotografato mano nella mano e di cui ho messo l’articolo.
    Ora, vero è che Dio può avere misericordia di Benny Hinn, ma è pure vero che Benny DEVE RAVVEDERSI E ABBANDONARE IL PECCATO, LE FALSE DOTTRINE, L’AMORE DEL LUSSO E DEL DENARO, L’ADULTERIO e altro ancora, solo allora Iddio lo benedirà. Non mi risulta che abbia chiesto perdono del suo peccato e che si sia impegnato a non sbagliare più.
    Miriam tu parli o da persona che non conosce le cose oppure che ha degli interessi in comune con Benny Hinn, quindi, fammi la cortesia di non intervenire in modo insensato nel mio blog, perché mi richiede tempo ed energie nel leggere e nel rispondere, e per ora l’ho fatto ma non potrò continuare a rispondere a delle affermazioni insensate e contrarie alla sana dottrina del nostro Signore Gesù Cristo.

    Fratelli nel Signore, considerate la vita lussuosa e peccaminosa di Benny Hinn e smettete di mandare soldi a lui e a tutti quelli che la pensano come lui o sono in comunione con lui, perchè sicuramente non ne faranno un uso conforme a quanto richiesto dalla Parola di Dio.
    Che nessuno vi seduca con vani ragionamenti.
    Pace

    Mi piace

  22. CECY permalink
    21 giugno 2011 23:22

    EL MALVADO EXISTE A PRESO A ESTE BENNY HINN LA GENTE CREDENTE LO VEDEVA COMO UN SANTO Y LA GENTE ERA PORTADA APRIRE LORO CUORE Y CON QUESTO ADESSO MOLTI CUORE SARANNO CONFUSI E QUESTA LA OPERA DEL MALIGNO

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

No Temas Sino Habla

Entonces él Señor dijo de noche en visión á Pablo: No temas, sino habla, y no calles: Porque yo estoy contigo, y ninguno te podrá hacer mal (Hechos 18:9-10)

Blog di Aldo Prendi

Per la diffusione e la difesa delle dottrine bibliche

Acordai-vos

Tocai a trombeta em Sião, e dai o alarma no meu santo monte.

Egli è altresì scritto...

Blog di Nicola Iannazzo

Destatevi

"Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte" (Gioele 2:1)

Il Buon Deposito

Dottrine della Bibbia

La Massoneria Smascherata

"non v'è niente di nascosto che non abbia ad essere scoperto" (Matteo 10:26)

SALVATI per GRAZIA

Blog Di Giuseppe Palamara

La verità rende liberi!

Sito di attualità e informazione cristiana

Listen to the sound of the sword

«Stand in the ways and see, and ask for the old paths, where the good way is, and walk in it» (Jeremiah 6:16)

Non tollero Jezabel

Il blog di Gian Michele Tinnirello

Sana Dottrina

Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.(2Timoteo 4:3-4)

La Buona Strada

Blog di Giuseppe Piredda, cristiano evangelico pentecostale trinitariano fondamentalista

He who has ears let him hear

A voice crying in the wilderness

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: